Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: 5G 700 Mhz Roaming obbligatorio tra i soggetti aggiudicatari

  1. #1
    Members
    Data Registrazione
    17/06/19
    Sesso
    Messaggi
    772

    Predefinito 5G 700 Mhz Roaming obbligatorio tra i soggetti aggiudicatari

    Lo ho messo nel post delle considerazioni su Iliad ma credo sia interessante per tutti ....

    https://www.agcom.it/documents/10179...85?version=1.0

    Leggete Pag. 129 comma 8 :

    "Ciascun aggiudicatario, nelle aree coperte di cui al comma precedente, non
    ricadenti nell’ambito di un perimetro urbano, Ŕ tenuto a fornire il servizio di roaming,
    anche nella forma con pooling delle frequenze e a condizioni di reciprocitÓ, a tutti gli altri
    aggiudicatari dei lotti di frequenza in banda 700 MHz FDD al fine di stabilire servizi
    nazionali senza soluzione di continuitÓ lungo le direttrici di trasporto individuate. Il
    servizio di roaming, su base commerciale, a condizioni eque, trasparenti e non
    discriminatorie, pu˛ essere fornito anche in altre modalitÓ tecniche previo accordo fra le
    parti. ╚ fatta salva come ragione tecnica ostativa al raggiungimento della copertura in una
    data area l’opposizione documentata del proprietario del sedime alla posa
    dell’infrastruttura, ad esempio per la copertura di tunnel, gallerie, o assimilabili."

    Sembra obbligo di Roaming reciproco sulla banda a 700 Mhz ....

    Interessante anche l'Art. 16 comma 1 pag. 137 e seguenti :
    "1. I diritti d’uso delle frequenze nella banda 26 GHz prevedono l’uso delle frequenze
    in maniera condivisa tra tutti gli aggiudicatari dei lotti in tale banda, con prelazione d’uso
    vincolante delle frequenze del lotto aggiudicato. Gli aggiudicatari possono utilizzare
    dinamicamente tutte le frequenze della banda in aree ove non sono utilizzate dagli altri
    aggiudicatari. Ai fini di tale uso gli aggiudicatari possono stipulare accordi commerciali,
    ragionevoli e non discriminatori, suddividendo in maniera proporzionata i costi,
    eventualmente affidando ad un soggetto terzo fidato il compito di gestire le utilizzazioni
    per evitare interferenze nocive e gestire le diverse pianificazioni degli aggiudicatari."

    Qui si spinge per il cositing ...........

  2. Sponsored Links
  3. #2
    Amministratore L'avatar di ibm17
    Data Registrazione
    19/09/10
    Sesso
    LocalitÓ
    Ascoli Piceno, Milano
    Messaggi
    22,954

    Predefinito

    Quindi in sostanza avranno tutti la stessa copertura a 700MHz

    Certo mi pare una bella clausola sulla quale tim e vodafone possono far leva per vedere approvato il loro piano di rete unica.

  4. #3
    Amministratore L'avatar di ilblago81
    Data Registrazione
    18/11/03
    Sesso
    LocalitÓ
    Lecce, Italy, Italy
    Messaggi
    18,626

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ibm17 Visualizza Messaggio
    Quindi in sostanza avranno tutti la stessa copertura a 700MHz

    Certo mi pare una bella clausola sulla quale tim e vodafone possono far leva per vedere approvato il loro piano di rete unica.
    ma mi sembra di aver capito che faranno roaming solo in zone particolari...non ovunque...
    WindWorld su Facebook >> http://facebook.com/windworld.org
    WindWorld su Instagram >> http://instagram.com/windworlditalia

  5. #4
    Members
    Data Registrazione
    17/06/19
    Sesso
    Messaggi
    772

    Predefinito

    Quel link non funziona piu' ....
    https://www.agcom.it/documents/10179...85?version=1.0

    Cmq il Roaming e' obbligatorio fuori dai perimetri urbani , cmq leggere la delibera e' molto indicativa del motivo per cui hanno forzato la mano alle TV per liberare le frequenze a 700 Mhz , considerano il 5G 700 Mhz il sostituto del 2G o del 3G ....

    Alcuni esempi per esempio comma 1

    "Entro 36 mesi dalla disponibilitÓ nominale delle frequenze, ciascun aggiudicatario
    dei lotti di frequenza in banda 700 MHz FDD Ŕ tenuto ad avviare il servizio commerciale,
    come definito all’art. 11, comma 2, utile a soddisfare i requisiti operativi standard
    necessari a permettere ad almeno l’80% della popolazione nazionale la corretta fruizione,
    in maniera ragionevole anche in ambiente indoor, di servizi 5G, tali da garantire lo
    sviluppo di applicazioni per tutti gli scenari d’impiego attesi m-MTC, URLLC, eMBB,
    comunque assicurando in quest’ultimo caso d’uso una velocitÓ nominale di download non
    inferiore a 30 Mbps
    . La copertura dovrÓ in ogni caso comprendere tutti i comuni con pi¨
    di 30.000 abitanti e tutti i capoluoghi di provincia."


    Quindi fissano i requisiti minimi di velocita' e specificano che nei Ccomuni deve esserci copertura indoor .

    Ma la cosa carina e' questa :

    Comma 11
    "Entro 2 anni dall’aggiudicazione il Ministero dello sviluppo economico individua,
    anche eventualmente sentita l’ANCI, il numero di localitÓ turistiche soggette ad obbligo
    di copertura, nel limite superiore di 2.400 su tutto il territorio nazionale, interessate da
    una quota di presenze turistiche significativa rispetto al numero dei residenti. Tali localitÓ
    sono identificate sulla base delle classificazioni amministrative territoriali applicabili,
    tenendo conto dei pi¨ recenti elenchi definiti dall’ISTAT, includendo, in maniera
    esemplificativa ma non esaustiva: a) frazioni comunali; b) centri abitati temporanei quali
    luoghi di convegno o villaggio turistico, gruppi di villini o alberghi e assimilati destinati
    alla villeggiatura, abitati stagionalmente; c) localitÓ “speciali” quali nuclei sotto-soglia o
    nuclei speciali montani, tra cui gruppi di case isolate o insediamenti residenziali occupati
    stagionalmente."

    Ma come si stabilisce chi copre ?Ed ecco la Lotteria :

    Comma 12
    "Il Ministero suddivide le predette localitÓ in un numero di liste pari al numero dei
    blocchi in banda 700 MHz FDD. Le liste sono formate ordinando tutte le localitÓ
    identificate, suddivise per regione, sulla base della superficie dell’area, e prendendo per
    la lista i, con i che va da 1 al numero dei blocchi K, le localitÓ che si trovano al posto
    i+Kn nell’ordine complessivo, per ogni regione, con n che va da 0 fino al valore
    necessario a esaurire le liste. Al termine della costruzione delle liste il Ministero effettua
    un sorteggio associando ciascuna lista ad un lotto 700 MHz FDD. Ciascun aggiudicatario
    dei lotti 700 MHz FDD Ŕ tenuto, entro 66 mesi dall’associazione della predetta lista come
    notificatagli, a coprire almeno il 90% delle localitÓ incluse nella lista associata ai diritti
    d’uso aggiudicati, offrendo un servizio di copertura e avvio del servizio identico a quello
    di cui al comma 1. "

    Invece l'Art. 13 comma 4

    "Entro 90 giorni dall’aggiudicazione, ciascun aggiudicatario dei lotti in banda 3600-
    3800 MHz cui compete l’obbligo presenta al Ministero una propria lista d’obbligo di
    comuni da coprire. La lista d’obbligo deve comprendere, per ciascuna regione italiana,
    almeno il 10% dei comuni con un numero di abitanti inferiori a 5.000 in cui sono presenti
    richiedenti prioritari come specificato allo stesso comma 3. La suddetta lista d’obbligo Ŕ
    ricompresa tra gli obblighi associati ai diritti d’uso. Un comune pu˛ essere presente nelle
    liste d’obbligo di tutti gli aggiudicatari. Il piano della lista d’obbligo per ciascun
    aggiudicatario viene reso pubblico dal Ministero
    "

    Quindi ci dovrebbe essere una lista di comuni dove i singoli operatori si sono impegnati ad avviare il servizio 5G 3600 .... Ma non la ho trovata ....

Vai all'indice del forum

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •