Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 26 di 26

Discussione: Orange F vicino a Grosseto, cos'è?

  1. #21
    Members
    Data Registrazione
    17/06/19
    Sesso
    Messaggi
    772

    Predefinito

    Ibm se il suo operatore non ha accordi roaming lui non puo' registrarsi sull'operatore straniero alternativa B gli arriva il segnale ma il suo cellulare ha poca potenza per potersi registrare . Cmq come ho scritto prima non possono essere segnali riflessi , parliamo di riflessione della ionosfera solo per frequenze fino a 30 Mhz oltre si deve essere in vista ottica o elettromagnetica senza ostacoli , quindi sono segnali che arrivano da qualche antenna posizionata in alto e che quindi risulta in vista elettromagnetica , i radioamatori per calcolare le torri e compensare la curvatura terrestre scrivono , vedi link allegato , che con 2 torri si guadagnano 80 km ogni 100 di altezza o 40 km ogni 100 metri quindi visto che per esempio Bastia in Corsica dista da Piombino 90 Km , basta che aprite Google Maps e cliccate sulla mappa con il destro vi si apre un menu di cui una delle voci e' misura distanza , e' evidente che basta un'antenna posta a 300 metri di altezza ed un settore magari orientato in quella direzione per avere Piombino in vista elettromagnetica .

    https://www.radioamatore.info/inform...agnetiche.html

  2. Sponsored Links
  3. #22
    Members L'avatar di cellnetx
    Data Registrazione
    22/06/18
    Sesso
    Messaggi
    1,317

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alex.vt Visualizza Messaggio
    Non esattamente la ionosfera funziona solo fino a 30 Mhz , impiegati nelle trasmissioni HF , oltre , e qui siamo minimo a 700 Mhz quindi i segnali vanno dritti , quando ho un'attimo cerco e pubblico la formuletta per calcolare la distanza dell'orizzonte sulla base dell'altezza dal suolo tenendo conto della curvatura terrestre media che alle nostre latitudini e' calcolata in 6378 Km .
    E' vero quello che dici. Erroneamente ho parlato di propagazione ionosferica che ha il limite dei 30 Mhz. Però si può parlare pur sempre di propagazione visto che la natura ci mette lo zampino nel far arrivare un flebile segnale. D'inverno, per esempio, non ricevo quasi mai i segnali mobili dalla Croazia... ciò avviene nel periodo estivo.

  4. #23
    Members
    Data Registrazione
    17/06/19
    Sesso
    Messaggi
    772

    Predefinito

    Il discorso e che quel tipo di frequenze risentono abbastanza delle condizioni atmosferiche per cui per esempio nebbia o piogge o altro introducono attenuazioni sulla portata del medesimo , oltre al fatto che probabilmente anche le reti Croate rinforzano il segnale sulle localita' costiere con carrati ecc.ecc. che portano ad un aumento generale del segnale .

  5. #24
    Amministratore L'avatar di ilblago81
    Data Registrazione
    18/11/03
    Sesso
    Località
    Lecce, Italy, Italy
    Messaggi
    18,625

    Predefinito

    Riguardo la propagazione, segnalo questa mappa (già segnalata secoli fa da @supertech)
    http://www.dxinfocentre.com/tropo_eur.html
    La mappa indica gli indici di propagazione.

    Inviato dal mio Mi MIX 2 utilizzando Tapatalk
    WindWorld su Facebook >> http://facebook.com/windworld.org
    WindWorld su Instagram >> http://instagram.com/windworlditalia

  6. #25
    Amministratore L'avatar di ibm17
    Data Registrazione
    19/09/10
    Sesso
    Località
    Ascoli Piceno, Milano
    Messaggi
    22,954

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ilblago81 Visualizza Messaggio
    Riguardo la propagazione, segnalo questa mappa (già segnalata secoli fa da @supertech)
    http://www.dxinfocentre.com/tropo_eur.html
    La mappa indica gli indici di propagazione.
    Spettacolo! Come si evince le zone costiere sono super esposte

  7. #26

Vai all'indice del forum

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •