Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 28

Discussione: C'era una volta IPSE 2000 .......

  1. #1
    Members
    Data Registrazione
    17/06/19
    Sesso
    Messaggi
    474

    Predefinito C'era una volta IPSE 2000 .......

    Questa sconosciuta ovvero la storia del 5 Gestore Italiano che non partii mai ......

    Viene costituita nel 2000 con alle spalle soci forti infatti il suo capitale sociale e' detenuto direttamente o tramite compagnie all'uopo costituite dai seguenti Soci :

    - Telefonica (Spagna)
    - Sonera (Finlandia)
    - Capitalia (Ex. Banca di Roma )
    - Edison
    - Acea
    - Fiat
    - Falck
    - Syntek capital socio di riferimento Letiza Moratti

    stante la compagine sociale ci sono tutti i presupposti perche' la compagnia sia destinata a giocare un ruolo di primo piano tra i Player Italiani fra l'altro FIAT e' la II volta che cerca di entrare nel business della telefonia mobile (la prima con Unitel sconfitta per il GSM da Omnitel - Pronto Italia) e quindi promette grandi investimenti in quello che sembra essere il mercato del futuro .

    Nel 2000 si aggiudica una delle licenze per l'UMTS e nell'aprile del 2001 firma il contratto per il Roaming GSM su Omnitel .

    Nel Novembre del 2001 la campagna pubblicitaria viene stoppata a una settimana dalla messa in onda dei primi spot pubblicitari

    Ma iniziano i test sulle prime antenne installate e ai dipendenti vengono distribuite le prime SIM per fare i test

    6 aprile 2002 improvvisamente Vengono licenziati tutti i dirigenti

    21 novembre 2003 vengono licenziati gli ultimi dipendenti

    Febbraio 2004, IPSE riconsegna le licenze per l'uso delle frequenze UMTS inizia un lungo contenzioso legale con lo stato per pagare gli ultimi 800 miliardi di lire per i 5 Mhz aggiuntivi garantiti alle New entry della gara per le licenze UMTS

    I motivi della morte improvvisa di Ipse2000 :

    - Sicuramente i soci non volevano più mettere i soldi necessari perché non si sapeva chi dovesse e potesse comandare.

    - Il socio industriale, Telefonica aveva le idee poco chiare su cosa fare con l'Umts ,visto che l'Iphone , quello che effettivamente apri' la strada a Internet in mobilita' , era al di la dal venire e gli smartphone dell'epoca puntavano piu' ad essere dei mini sostituti dei PC che dei sistemi per navigare in Internet e che costringevano ad usare una pennetta , mi ricordo che avevo un Motorola A 1001 ma piu' che altro lo impiegavo per portarmi dietro dei documenti , se ci pensiamo bene anche H3G parti puntando tutto sulla video chiamata di cui penso pochi di voi ora si ricordano o forse addirittura non la hanno mai vista .

    - I soci finanziari erano incerti perché nella fretta di costituire la società, si erano dimenticati di prevedere la way out, la modalità per uscire dall'azienda con profitto.

    Quindi blocco delle decisioni e della compagnia , sicuramente non aiuto' la chiusura di Blu e le difficolta' di posizionamento di Wind con Enel e France Telecom costrette periodicamente a ricapitalizzare la compagnia e anche l'idea di un mercato dove secondo gli analisti non c'era spazio per un 5 gestore , quindi tutto questo porto' alla chiusura anticipata di Ipse2000.

    Telefonica rimane socia in Atlanet (50% Fiat -50% Telefonica) fino al 2006 e poi rientrera' in Italia nel 2013 acquisendo il 40 e spicci % di Telecom Italia , Fiat invece dismette definitivamente il settore TLC nel 2006 a seguito della Crisi che colpisce cedendo le sue quote assieme a quelle di Telefonica in Atlanet a BT che integrandole con quelle in Albacom vanno a costituire BT Italia .

  2. Sponsored Links
  3. #2
    Members
    Data Registrazione
    22/06/18
    Sesso
    Messaggi
    1,191

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alex.vt Visualizza Messaggio
    Questa sconosciuta ovvero la storia del 5 Gestore Italiano che non partii mai ......

    Viene costituita nel 2000 con alle spalle soci forti infatti il suo capitale sociale e' detenuto direttamente o tramite compagnie all'uopo costituite dai seguenti Soci :

    - Telefonica (Spagna)
    - Sonera (Finlandia)
    - Capitalia (Ex. Banca di Roma )
    - Edison
    - Acea
    - Fiat
    - Falck
    - Syntek capital socio di riferimento Letiza Moratti

    stante la compagine sociale ci sono tutti i presupposti perche' la compagnia sia destinata a giocare un ruolo di primo piano tra i Player Italiani fra l'altro FIAT e' la II volta che cerca di entrare nel business della telefonia mobile (la prima con Unitel sconfitta per il GSM da Omnitel - Pronto Italia) e quindi promette grandi investimenti in quello che sembra essere il mercato del futuro .

    Nel 2000 si aggiudica una delle licenze per l'UMTS e nell'aprile del 2001 firma il contratto per il Roaming GSM su Omnitel .

    Nel Novembre del 2001 la campagna pubblicitaria viene stoppata a una settimana dalla messa in onda dei primi spot pubblicitari

    Ma iniziano i test sulle prime antenne installate e ai dipendenti vengono distribuite le prime SIM per fare i test

    6 aprile 2002 improvvisamente Vengono licenziati tutti i dirigenti

    21 novembre 2003 vengono licenziati gli ultimi dipendenti

    Febbraio 2004, IPSE riconsegna le licenze per l'uso delle frequenze UMTS inizia un lungo contenzioso legale con lo stato per pagare gli ultimi 800 miliardi di lire per i 5 Mhz aggiuntivi garantiti alle New entry della gara per le licenze UMTS

    I motivi della morte improvvisa di Ipse2000 :

    - Sicuramente i soci non volevano più mettere i soldi necessari perché non si sapeva chi dovesse e potesse comandare.

    - Il socio industriale, Telefonica aveva le idee poco chiare su cosa fare con l'Umts ,visto che l'Iphone , quello che effettivamente apri' la strada a Internet in mobilita' , era al di la dal venire e gli smartphone dell'epoca puntavano piu' ad essere dei mini sostituti dei PC che dei sistemi per navigare in Internet e che costringevano ad usare una pennetta , mi ricordo che avevo un Motorola A 1001 ma piu' che altro lo impiegavo per portarmi dietro dei documenti , se ci pensiamo bene anche H3G parti puntando tutto sulla video chiamata di cui penso pochi di voi ora si ricordano o forse addirittura non la hanno mai vista .

    - I soci finanziari erano incerti perché nella fretta di costituire la società, si erano dimenticati di prevedere la way out, la modalità per uscire dall'azienda con profitto.

    Quindi blocco delle decisioni e della compagnia , sicuramente non aiuto' la chiusura di Blu e le difficolta' di posizionamento di Wind con Enel e France Telecom costrette periodicamente a ricapitalizzare la compagnia e anche l'idea di un mercato dove secondo gli analisti non c'era spazio per un 5 gestore , quindi tutto questo porto' alla chiusura anticipata di Ipse2000.

    Telefonica rimane socia in Atlanet (50% Fiat -50% Telefonica) fino al 2006 e poi rientrera' in Italia nel 2013 acquisendo il 40 e spicci % di Telecom Italia , Fiat invece dismette definitivamente il settore TLC nel 2006 a seguito della Crisi che colpisce cedendo le sue quote assieme a quelle di Telefonica in Atlanet a BT che integrandole con quelle in Albacom vanno a costituire BT Italia .
    Questo è un mio pensiero personale. I più grandi fallimenti si hanno quando ci sono troppe teste. Blu ha avuto lo stesso epilogo di Ipse2000 e guarda caso al suo interno c’erano diversi azionisti.

    Le aziende devono avere un capitale solido e una guida il più omogenea possibile... e secondo me questo potrebbe bastare anche per affrontare dei periodi di crisi.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  4. #3
    Windisti L'avatar di callfan
    Data Registrazione
    29/01/06
    Sesso
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    5,105

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cellnetx Visualizza Messaggio
    Questo è un mio pensiero personale. I più grandi fallimenti si hanno quando ci sono troppe teste. Blu ha avuto lo stesso epilogo di Ipse2000 e guarda caso al suo interno c’erano diversi azionisti.

    Le aziende devono avere un capitale solido e una guida il più omogenea possibile... e secondo me questo potrebbe bastare anche per affrontare dei periodi di crisi.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Eh è vero, hai profondamente ragione...
    Per quanto la situazione fosse diversa, il maggiore periodo di instabilità di Wind Tre, in effetti, secondo me è stato proprio quello in cui c'è stato un continuo avvicendamento di figure che volevano fare di testa propria. Hanno gettato dalla finestra l'unico marchio veramente solido che avevano in portafoglio, ovvero Infostrada, per rincorrere chissà quali aspirazioni di brandizzazione, finendo per disgregare l'immagine del servizio fisso agli occhi dei clienti finali.
    Uguale accade quando troppi vogliono mangiare dallo stesso piatto... Ed è un peccato perché si sprecano ingenti risorse ed anche importanti professionalità. Per quello che ne sappiamo, ora IPSE avrebbe potuto essere il leader di mercato, se avesse visto la luce.

    Sent from my SM-G973F using Tapatalk
    Vodafone Apple iPhone 7 Plus 128GB Jet Black con Special 10GB 10€
    Wind Tre Nokia 3310 2017 Dual SIM Blu con 3 FREE Unlimited Plus abb. 8GB

  5. #4
    Members
    Data Registrazione
    22/06/18
    Sesso
    Messaggi
    1,191

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da callfan Visualizza Messaggio
    Eh è vero, hai profondamente ragione...
    Per quanto la situazione fosse diversa, il maggiore periodo di instabilità di Wind Tre, in effetti, secondo me è stato proprio quello in cui c'è stato un continuo avvicendamento di figure che volevano fare di testa propria. Hanno gettato dalla finestra l'unico marchio veramente solido che avevano in portafoglio, ovvero Infostrada, per rincorrere chissà quali aspirazioni di brandizzazione, finendo per disgregare l'immagine del servizio fisso agli occhi dei clienti finali.
    Uguale accade quando troppi vogliono mangiare dallo stesso piatto... Ed è un peccato perché si sprecano ingenti risorse ed anche importanti professionalità. Per quello che ne sappiamo, ora IPSE avrebbe potuto essere il leader di mercato, se avesse visto la luce.

    Sent from my SM-G973F using Tapatalk
    Io ricordo che in Blu non facevano altro che litigare ... togliendo il fatto che un’azionista in particolare aveva altri interessi. Mettiamo che Blu avesse avuto una solida base, interessata seriamente allo sviluppo del brand. Oggi sarebbe stata una delle più importanti TLC in Europa. Quando fu fatto lo spezzatino aveva una base clienti davvero sostanziosa.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  6. #5
    Members
    Data Registrazione
    17/06/19
    Sesso
    Messaggi
    474

    Predefinito

    All'epoca di Ipse2000 ero coinvolto per il segmento locale di una azienda Nazionale che aveva raggiunto un'accordo con l'ANAS e le amministrazioni Regionali e Provinciali per inserire a lato delle strade di collegamento tra i comuni i cavidotti per far passare i cavi delle telecomunicazioni , quel periodo me lo ricordo bene sembravamo tutti drogati dal futuro che ci aspettava sulla rete ma oggettivamente pochissimi avevano le idee chiare sui possibili sviluppi , bastava che una azienda buttava giu' un progetto dove ad un certo punto scriveva Internet e 4 cavolate su come svilupparlo e con quello si presentava per la quotazione in Borsa sul Nuovo Mercato , istituito nel 1999 , che era una cosa ben diversa dal mercato ordinario dove per quotarti devi avere una storia di un certo tipo ed n anni di attivita' , per raggiungere quotazioni folli e raccogliere soldi da investire nel progetto , ci fu' una tale bolla speculativa che poi pose le premesse per il crollo degli anni successivi , chiaramente visti soldi "facili" sul mercato delle TLC ci si fiondarono un po' tutti , basti vedere il quadro azionario di BLU e IPSE2000 o della stessa Wind , ma parliamo sempre di soci che provenivano da altri settori ed anche gli stessi soci "Tecnici" erano compagnie di TLC classiche provenienti da decenni di sani monopoli nelle rispettive nazioni con guadagni garantiti con il minimo sforzo questo comportava :

    - Non avere la piu' pallida idea di cosa significasse confrontarsi con realta' dinamiche che a fronte di mosse dell'avversario rispondessero in velocita' onde neutralizzarne le mosse basti vedere lo scontro di TIM con Omnitel , quando Tim spese una barcata di soldi per il sistema che permetteva di portarsi dietro il telefono senza fili di casa , sistema FIDO,con la installazione di micro BTS dedicate in giro per le citta e che Omnitel neutralizzo' in poco piu' di un mese offrendo la possibilita' di chiamare i numeri urbani agli stessi costi con il Cellulare bastava essere nell'area dichiarata di residenza .

    - Non erano pronti a mettere in conto perdite e ricapitalizzazioni necessarie per lo sviluppo della rete pensando che fatto l'investimento iniziale poi si sarebbe ripagato

    - Avere strutture di comando e controllo aziendale classiche dove era necessario una riunione del CDA anche per autorizzare una nuova tariffa , ma prima i singoli membri dovevano valutarla ecc.ecc. questo comportava strutture di vertice elefantiache che a loro volta si portavano dietro a caduta il resto dell'organigramma quindi torniamo al primo punto scarsa reattivita'

    - I soci tecnici alla fine non avevano idea di come sviluppare il mercato e l'offerta di servizi per acquisire clienti questo mandava in confusione i soci finanziari Italiani , basti pensare al 3G dove il merito di H3G fu' intanto di partire con la Videochiamata e i servizi di Tv sul cellulare , derivati dagli analoghi servizi offerti dagli operatori JAP , infatti NEC venne coinvolta da Siemens proprio perche' aveva esperienza in Giappone su queste tipologie di sistemi per offrire questi servizi

    - Spesso venivano imposte scelte tecniche che erano "sicure" ma non adatte al tipo di mercato Italiano , mi ricordo la polemica tutta interna a Ipse2000 sul sistema di fatturazione e controllo con Telefonica che voleva imporre il proprio sistema che invece i responsabili tecnici Italiani provenienti da Omnitel e Wind consideravano obsoleto

    In Italia il campanello di allarme suono' quando il Governo anziche' stabilire un prezzo per le frequenze e fare la classica valutazione in busta chiusa sull'onda del successo dell'Asta Tedesca decise di fare un'asta , ora nessuna delle aziende concorrenti , con la sola esclusione di Omnitel la cui controllante Vodafone aveva vinto la gara in Germania , era pronta a spendere altri soldi in una gara dagli esiti incerti , di qui BLU che si ritira e Ipse2000 che ottiene la licenza , quindi altri soldi da tirare fuori .

    Nel frattempo si iniziano a vedere i primi fallimenti di aziende quotate al Nuovo Mercato , vedasi quello di Open Gate SPA , che indicano che non sono tutte rose e fiori e quindi metter su la rete, spendendo il minimo indispensabile e magari quotare la compagnia al Nuovo Mercato e con il valore delle azioni cedute rifarsi dei soldi spesi non e' un progetto tanto semplice da attuare , poi alla domanda "OK abbiamo la rete di III Generazione che vendiamo per acquisire clienti ? " e il socio che ti risponde "??" non solo ma per darti la risposta ci sono volute N riunioni del CDA perche' alla richiesta "Guardate che la rete costa tocca ricapitalizzare ...." i soci non hanno intenzione di tirar fuori soldi perche' quelli della capitalizzazione iniziale anziche' per la Rete sono finiti a pagare la licenza 3G allo Stato ecco e vista la situazione del Nuovo Mercato non e' il caso di cercare soldi li, ci sommate che nel passaggio Lira/Euro si e' entrati in una mezza recessione e quindi anche volendo non ci neanche tutti sti soldi , con il gruppo Fiat uno dei soci principali che entra in crisi , ecco che si blocca tutto .....
    Ultima modifica di alex.vt; 30-06-2019 alle 10:52

  7. #6
    Amministratore L'avatar di ilblago81
    Data Registrazione
    18/11/03
    Sesso
    Località
    Lecce, Italy, Italy
    Messaggi
    18,181

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cellnetx Visualizza Messaggio
    Quando fu fatto lo spezzatino aveva una base clienti davvero sostanziosa.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Blu dopo 2 anni aveva 600.000 clienti.
    WindWorld su Facebook >> http://facebook.com/windworld.org
    WindWorld su Instagram >> http://instagram.com/windworlditalia

  8. #7
    Members
    Data Registrazione
    22/06/18
    Sesso
    Messaggi
    1,191

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ilblago81 Visualizza Messaggio
    Blu dopo 2 anni aveva 600.000 clienti.
    Non proprio. C'erano sicuramente delle SIM silenti, ma i clienti erano quasi 2 milioni. Un buon traguardo per l'epoca.

    Qui l'articolo della disfatta:
    http://www1.adnkronos.com/Archivio/A...A-3_202900.php

    Ricordo che parti con un offerta commerciale a dir poco ridicola. Fui tra i primi clienti in quanto amante delle novità e della tecnologia. Poi con il tempo arrivarono delle offerte davvero ghiotte compreso i 30 SMS gratuito al giorno. Acquistai addirittura la segreteria Memory per 70.000 lire circa. Peccato che partiva sempre il messaggio di trasferimento alla segreteria... alla fine molti riattaccavano prima di parlare con la mia segretaria virtuale.

    Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk

  9. #8
    Amministratore L'avatar di ilblago81
    Data Registrazione
    18/11/03
    Sesso
    Località
    Lecce, Italy, Italy
    Messaggi
    18,181

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cellnetx Visualizza Messaggio
    Non proprio. C'erano sicuramente delle SIM silenti, ma i clienti erano quasi 2 milioni. Un buon traguardo per l'epoca.

    Qui l'articolo della disfatta:
    http://www1.adnkronos.com/Archivio/A...A-3_202900.php

    Ricordo che parti con un offerta commerciale a dir poco ridicola. Fui tra i primi clienti in quanto amante delle novità e della tecnologia. Poi con il tempo arrivarono delle offerte davvero ghiotte compreso i 30 SMS gratuito al giorno. Acquistai addirittura la segreteria Memory per 70.000 lire circa. Peccato che partiva sempre il messaggio di trasferimento alla segreteria... alla fine molti riattaccavano prima di parlare con la mia segretaria virtuale.

    Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk
    Si, quelli erano i numeri GONFIATI che dava l'azienda prima di chiudere, per avere piu' appeal in fase di acquisizione da altro gestore.
    I numeri reali pero' erano altri... 600.000 appunto.
    WindWorld su Facebook >> http://facebook.com/windworld.org
    WindWorld su Instagram >> http://instagram.com/windworlditalia

  10. #9
    Members
    Data Registrazione
    22/06/18
    Sesso
    Messaggi
    1,191

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ilblago81 Visualizza Messaggio
    Si, quelli erano i numeri GONFIATI che dava l'azienda prima di chiudere, per avere piu' appeal in fase di acquisizione da altro gestore.
    I numeri reali pero' erano altri... 600.000 appunto.
    700.000 attivi e quasi 2 milioni di sim. Ma c’è anche da fare i conti con la poca lungimiranza aziendale. Cioè era un successo per come l’azienda si dedicava al marketing.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  11. #10
    Amministratore L'avatar di ilblago81
    Data Registrazione
    18/11/03
    Sesso
    Località
    Lecce, Italy, Italy
    Messaggi
    18,181

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cellnetx Visualizza Messaggio
    700.000 attivi e quasi 2 milioni di sim. Ma c’è anche da fare i conti con la poca lungimiranza aziendale. Cioè era un successo per come l’azienda si dedicava al marketing.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Vero, il marketing di blu spaccava, ma le tariffe facevano quasi tutte pena.

    Inviato dal mio G8341 utilizzando Tapatalk
    WindWorld su Facebook >> http://facebook.com/windworld.org
    WindWorld su Instagram >> http://instagram.com/windworlditalia

  12. #11
    Windisti L'avatar di eXtasy
    Data Registrazione
    14/02/09
    Sesso
    Messaggi
    10,751

    Predefinito

    Blu fu la prima a portare internet o meglio la connessione dati sui cell col gprs (no edge) e i suoi 56k tipo modem linea fissa dell' epoca ( adsl?? Sconosciuta, Max isdn)
    Il momento più buio della notte è quello che precede l' alba.
    Almeno per il momento sognare non costa nulla...
    ILIAD il gestore parassita, il cancro italiano delle telecomunicazioni, zero antenne attive e traffico veicolato tutto in Francia. Apple? No, MAI.

  13. #12
    Windisti L'avatar di eXtasy
    Data Registrazione
    14/02/09
    Sesso
    Messaggi
    10,751

    Predefinito

    Wind invece con l edge e il gprs ma sopratutto il mal gestito i-mode le mail gratis illimitate sul cell. Forse c era già anche il black berry ( che ho avuto con Wind)...Non ricordo se arrivato dopo...cmq necessitava di abbonamento extra per il servizio black berry (Android lo travolse in pieno... e anche iPhone )
    Il momento più buio della notte è quello che precede l' alba.
    Almeno per il momento sognare non costa nulla...
    ILIAD il gestore parassita, il cancro italiano delle telecomunicazioni, zero antenne attive e traffico veicolato tutto in Francia. Apple? No, MAI.

  14. #13
    Members
    Data Registrazione
    22/06/18
    Sesso
    Messaggi
    1,191

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da eXtasy Visualizza Messaggio
    Blu fu la prima a portare internet o meglio la connessione dati sui cell col gprs (no edge) e i suoi 56k tipo modem linea fissa dell' epoca ( adsl?? Sconosciuta, Max isdn)
    Sì fu la prima a portare questa tecnologia poi arrivò Wind con la sua super tariffa illimitata a circa 20 euro al mese. L'ho avuta per anni. La utilizzavo con un nokia collegato tramite infrarossi per andare su internet.

    Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk

  15. #14
    Members
    Data Registrazione
    17/10/04
    Sesso
    Località
    In a galaxy far, far away
    Messaggi
    505

    Predefinito

    il problema vero è che avevano la rete ma non sapevano cosa farci, all'epoca col GPRS potevi sicuramente navigare col pc ma dal telefono avevi il wap e poco altro, la svolta si ebbe proprio con gli smartphone da iPhone in poi
    Vodafone Apple iPhone X 256GB Grigio Siderale con Special Unlimited 50GB 8€, velocità 4,5G
    Iliad Samsung Galaxy J7 2016

  16. #15
    Windisti L'avatar di callfan
    Data Registrazione
    29/01/06
    Sesso
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    5,105

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da eXtasy Visualizza Messaggio
    Wind invece con l edge e il gprs ma sopratutto il mal gestito i-mode le mail gratis illimitate sul cell. Forse c era già anche il black berry ( che ho avuto con Wind)...Non ricordo se arrivato dopo...cmq necessitava di abbonamento extra per il servizio black berry (Android lo travolse in pieno... e anche iPhone )
    Il BlackBerry c'era già quando l'i-mode è nato e pure morto... E nessuno se n'è accorto... Vi dico solo che 3/4 anni fa ho fatto un colloquio in NTT Data a Milano e, parlando con un dirigente che mi aveva chiesto se già li conoscessi, gli ho risposto che sì, conoscevo la casa madre dai tempi dell'i-mode. Ha sgranato gli occhi e mi ha detto "Ah eh già! Non mi ricordavo!".
    Citazione Originariamente Scritto da camaran Visualizza Messaggio
    il problema vero è che avevano la rete ma non sapevano cosa farci, all'epoca col GPRS potevi sicuramente navigare col pc ma dal telefono avevi il wap e poco altro, la svolta si ebbe proprio con gli smartphone da iPhone in poi
    Nell'estate del 2008 ricordo che scrivevo agevolmente su WindWorld usando un Nokia 6120 classic...proprio con una promo dati Wind... Volendo, potevano promuovere il mondo UMTS anche con i terminali meno evoluti e non "smart". La realtà è che nessuno ha mai saputo sfruttarlo dal punto di vista del marketing. Vi ricordate le grandi campagne Vodafone live UMTS, i terminali e i servizi che sembravano chissà che rivoluzione? Quando Wind è arrivata ad avere una rete 3G decente, non ha nemmeno provato a competere... Anche perché forse, ormai, era troppo tardi...chissà...

    Sent from my SM-G973F using Tapatalk
    Vodafone Apple iPhone 7 Plus 128GB Jet Black con Special 10GB 10€
    Wind Tre Nokia 3310 2017 Dual SIM Blu con 3 FREE Unlimited Plus abb. 8GB

  17. #16
    Members
    Data Registrazione
    17/10/04
    Sesso
    Località
    In a galaxy far, far away
    Messaggi
    505

    Predefinito

    beh wind non ha ancora una rete 4G e c'è chi già sta puntando al 5G, ecco ora inizieranno a dirmi che wind ha la super rete 4.5G pronta a fine anno :-)
    Vodafone Apple iPhone X 256GB Grigio Siderale con Special Unlimited 50GB 8€, velocità 4,5G
    Iliad Samsung Galaxy J7 2016

  18. #17
    Windisti L'avatar di eXtasy
    Data Registrazione
    14/02/09
    Sesso
    Messaggi
    10,751

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da camaran Visualizza Messaggio
    beh wind non ha ancora una rete 4G e c'è chi già sta puntando al 5G, ecco ora inizieranno a dirmi che wind ha la super rete 4.5G pronta a fine anno :-)
    beh onestamente e penso sia la primissima volta della storia posso dire che:
    1 non invidio più la rete di vodafone ma preferisco e reputo migliore per copertura e capacità e nel complesso generale la rete unica windtre (parlo dell' emilia romagna ma bene o male è così quasi ovunque vi sia la rete unica wind3)
    2 coloro i quali hanno annunciato solo a livello di marketing il 5g collezionano poi bruttissime figure sul 4g e sul 3g e parlo di vodafone (e mi stupisce dirlo)
    3 il 5g ad oggi è inutile specie se: A non hai la rete 4G/4,5G finita o cmq prestazionale - B il 5G va più lento del 4G - C i terminalei in 5G sono pochissimi - D bisogna pagare ancora di più per averci accesso - E la copertura è presunta e iper limitata
    4 temo che anche wind stia gettando nel cesso soldi per lanciare in grande stile il 5G e non escludo sia/possa essere quella con la copertura più estesa al momento del lancio
    5 confermo che chiunque dedichi risorse al 5G (nsa peraltro) ora per me li butta nel cesso, specialmente chi non ha una rete full 4G/4,5G
    6 il 5G ora serve unicamente a far pagare e castrare il 4.5G vedasi TIM
    Il momento più buio della notte è quello che precede l' alba.
    Almeno per il momento sognare non costa nulla...
    ILIAD il gestore parassita, il cancro italiano delle telecomunicazioni, zero antenne attive e traffico veicolato tutto in Francia. Apple? No, MAI.

  19. #18
    Members
    Data Registrazione
    17/06/19
    Sesso
    Messaggi
    474

    Predefinito

    Diciamo che fino all'avvento dell'Iphone chi aveva bisogno dei dati in mobilita' eravamo davvero 4 gatti , vi ci voglio vedere voi a collegarvi con il portatile dall'auto oppure con il Palmare con pennino ecc.ecc. , quindi di solito si sfruttava la linea telefonica fissa del cliente per attaccarci al pop dell'ufficio oppure sulla linea GSM tramite l'apposito modem oppure su alcuni cellulari la derivazione della linea telefonica per attaccarci il modem , mi sfuggono i modelli di cellulari che lo supportavano ma se ho tempo vedo in magazzino se ne ho ancora uno dovrebbe essere marcato Alcatel o Italtel , ovviamente fino all'avvento del GPRS velocita' da pisolino ma a noi bastava, quindi anche i servizi di BLU per i GPRS ai piu' erano inutili , il boom si ebbe con i primi Smartphone e poi l'Iphone prima davvero mancava il mercato e cmq non si poteva pensare che Blu riuscisse a stare a galla offrendo un servizio che poi in Roaming non c'era , come alla fine per molti non era un dramma il mancato roaming 3G in Roaming TIM dei clienti 3 .......

    Wind alla ha sempre avuto problemi di liquidita' fin quando Enel pote' scaricare sul proprio bilancio le perdite di Wind si creo' la rete ecc.ecc. quando Enel prima sborso' i soldi per buttar fuori DT e poi per comprare le quote di France Telecom ecco che si inizio' ad avere il collasso , sapete il periodo di Sawiriss e poi quello successivo con iniezioni di denaro fresco per il miglioramento della rete a cui non corrisposero aumenti dei margini operativi adesso se notate stanno si facendo la rete nuova ma la stanno pure affittando a tutti , praticamente sono rimasti pochi MVNO sulle reti TIM e VO quindi vediamo se e' quando reggera' in termini di velocita' e/o saturazione prima di ricominciare il solito tunnel della perdita di soldi non compensati dalle entrate .......
    Ultima modifica di alex.vt; 02-07-2019 alle 19:27

  20. #19
    Amministratore L'avatar di ilblago81
    Data Registrazione
    18/11/03
    Sesso
    Località
    Lecce, Italy, Italy
    Messaggi
    18,181

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alex.vt Visualizza Messaggio
    Diciamo che fino all'avvento dell'Iphone chi aveva bisogno dei dati in mobilita' eravamo davvero 4 gatti ,
    forse avevo solo amici nerd

    Ma io e i miei amici navigavavamo (grazie opera mini)da mooolto prima di iphone, con i nokia symbian. (3650/6600/6630/6680/n70/n73/ecc).
    Ho quasi fuso un 6680 per usarlo come modem in 3G

    Per non parlare delle mail free inclusi i dati (grazie all'apn imode)
    WindWorld su Facebook >> http://facebook.com/windworld.org
    WindWorld su Instagram >> http://instagram.com/windworlditalia

  21. #20
    Members
    Data Registrazione
    17/06/19
    Sesso
    Messaggi
    474

    Predefinito

    Se vuoi ho ancora un Motorola A 1000 del 2003 ..... Ma parliamo gia' di 3G , io parlo del periodo 1996/2003 , considerando che Internet in Italia e' esplosa attorno al 1998/9 grazie a Tiscali e alla possibilita' di accedere ad Internet gratuitamente , anche se gia nel Luglio del 1996 qualche amministrazione Comunale dava accesso gratuito alla rete , se vuoi saperne qualcosa ne ho scritto da qualche parte visto che ero coinvolto in uno di questi progetti , poi i dati in mobilita' effettivamente hanno trovato larga diffusione grazie alla esplosione del fenomeno Iphone .

    Poi se interessa, visto che per ragioni di lavoro dal 1989 vi avevo accesso , posso scrivere di quella innovazione che tra il 1986 e 1994 costitui' il primo sistema organizzato di posta elettronica e servizi a livello mondiale , c'era perfino un POP di accesso in Italia a Milano presso la Apple Italia , e che si chiamava Applelink ..... Ma chiaramente parliamo di preistoria o quasi ..........

Vai all'indice del forum

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •