Pagina 3 di 87 PrimaPrima 123451353 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 1729

Discussione: Progressi rete TIM nel nord-est

  1. #41
    Albemix
    Guest

    Predefinito

    Si ma se parliamo del centro commerciale "Le Piramidi" la posizione dell'uniero era strategica, in centro a Torri Tim è sull'acquedotto a garantire buona/ottima copertura. Per me (parlando del centro cittadino) Wind è quella più assoluta in centro sopra il condominio.
    Aggiungo che al centro commerciale Palladio Tim e Vodafone sono presenti indoor grazie alle microcelle, Wind e H3G nulla.

    Saeuti

    Albemix

  2. Sponsored Links
  3. #42
    Members L'avatar di corallo82pd
    Data Registrazione
    12/09/06
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,207

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Albemix Visualizza Messaggio
    Si ma se parliamo del centro commerciale "Le Piramidi" la posizione dell'uniero era strategica, in centro a Torri Tim è sull'acquedotto a garantire buona/ottima copertura. Per me (parlando del centro cittadino) Wind è quella più assoluta in centro sopra il condominio.
    Aggiungo che al centro commerciale Palladio Tim e Vodafone sono presenti indoor grazie alle microcelle, Wind e H3G nulla.

    Saeuti

    Albemix
    Che seccatura sto ARPAV! Già nel 2000 Omnitel aveva disseminato molte calli di Venezia con micro(pico?)BTS, mai riportate sul loro catasto. Forse per quelle antenne con ridottissima potenza non è necessaria l'autorizzazione? Questo potrebbe spiegare la mancata indicazione degli impianti presenti dentro ai centri commerciali come Palladio a Vicenza o Ipercity a Padova. Eppure la microcella Vodafone dentro la stazione di Padova è censita! Idem per quella dentro l'hotel Ibis in corso Stati Uniti, sempre a Padova. Pure le microBTS dentro l'areoporto Marco Polo sono registrate. E ci sono altre eccezioni che ora mi sfuggono.

    Un'altro fatto strano riguardante la copertura TIM in Veneto: avete notato la concentrazione esorbitante delle BTS TIM nel centro di Vicenza? Ci sono ogni cinquecento metri, mentre quelle Wind sono pochissime. Come mai? TIM ha migliaia di clienti concentrati tutti nel centro di Vicenza? In quello di Padova la situazione è simile, ad esempio ho contato quattro BTS TIM entro 500 metri dalla stazione!

  4. #43
    Albemix
    Guest

    Predefinito

    Una bella seccatura lo hai detto!.Non saprei per le micro-bts ci vuole un'autorizzazione o no ma secondo me si, altrimenti non si parla di abuso?. In centro a Vicenza Wind dovrebbe darsi da fare, ultimamente non ci sono stati siti nuovi. Tim ha un bel pò di impianti vicinissimi.

    Per la copertura dell'ipercity non ho trovato l'info della microcella Vodafone...Ho cliccato tutto sui pallini del comune di Albignasego ma nemmeno l'ombra.

    Per il centro palladio ecco le micro-bts in basso a sinistra (ho dovuto cliccare sulla bts del gestore h3g che si trova all'esterno) interne.



    Saeuti

    Albemix

  5. #44
    Members L'avatar di SteelBlade
    Data Registrazione
    11/01/11
    Sesso
    Messaggi
    333

    Predefinito

    in genere le microcelle umts sparano comunque 20w per cella

  6. #45
    Members L'avatar di corallo82pd
    Data Registrazione
    12/09/06
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,207

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SteelBlade Visualizza Messaggio
    in genere le microcelle umts sparano comunque 20w per cella
    Sono tanti? Qual è il corrispondente valore in V/m a pochi metri di distanza?

    Normalmente una BTS e un node-B che potenze sfruttano in watt?

  7. #46
    Windisti
    Data Registrazione
    01/04/08
    Sesso
    Località
    Caldogno (VI)
    Messaggi
    1,888

    Predefinito

    tipicamente sono emessi 20W per cella (sono solitamente ci sono 3 celle per ogni BTS per ogni frequenza, potrebbero essere nel caso di H3G anche 3 portanti/frequenze per ogni cella ovvero complessivamente 60W/cella, poi se ci aggiungi il cositing puoi arrivare anche a emettere benissimo 100W per ogni cella). Il limite di campo in Italia è fissato nel valore di attenzione in 6V/m; da tenere presente che il campo elettromagnetico varia in proporzione inversa al quadrato della distanza dall'antenna ovvero dipende da dove è localizzata la stazione radio base nel definire i valori limite di emissione autorizzati.

  8. #47
    Windisti L'avatar di andrea86
    Data Registrazione
    30/03/05
    Località
    Padova prov.
    Messaggi
    4,971

    Predefinito

    In stazione a Padova Vodafone ha microcelle? Non penso proprio... Io so dell'impianto normalissimo sopra il tetto, un'antenna tradizionale appunto..
    Comunque si, Tim è parecchio strana. In centro a Vicenza ci sono tante celle che potrebbero coprire mezza città! Idem a Marostica, andate a vedere... ne hanno messo in ogni dove, mentre fino a poco tempo fa gli altri ne avevano 1 (ora invece vodafone ha approfittato del solito cositing e ne ha messe altre) oppure ad asiago, anche qui installato all'impazzata, per poi lasciare altri centri altrettanto importanti con 1 antenna vs le 3 o 4 di voda e wind. Incoerenza insomma... Vodafone è invece precisissima e costante, le eccezioni sono poche.

  9. #48
    Members L'avatar di corallo82pd
    Data Registrazione
    12/09/06
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,207

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andrea86 Visualizza Messaggio
    Comunque si, Tim è parecchio strana. In centro a Vicenza ci sono tante celle che potrebbero coprire mezza città! Idem a Marostica, andate a vedere... ne hanno messo in ogni dove, mentre fino a poco tempo fa gli altri ne avevano 1 (ora invece vodafone ha approfittato del solito cositing e ne ha messe altre) oppure ad asiago, anche qui installato all'impazzata, per poi lasciare altri centri altrettanto importanti con 1 antenna vs le 3 o 4 di voda e wind. Incoerenza insomma... Vodafone è invece precisissima e costante, le eccezioni sono poche.
    Già, idem nei centri storici di Trieste e Bologna. Se sali sulle colline sopra Rimini, invece, TIM ha solo 1 BTS, contro le 5 di Vodafone! Mi chiedo se ci sia una ragione precisa dietro questa "politica di copertura" apparentemente bizzarra, oppure se sia solo il frutto di incoerenza, come hai scritto, e superficialità. L'unica spiegazione che riesco a fornire è che TIM abbia tantissimi clienti in molti centri, anche medio-piccoli come Marostica o Asiago, mentri pochissimi nelle aree rurali. Forse in tal modo TIM risparmia sulle installazioni nelle zone scarsamente abitate e concentra gli impianti laddove si genera maggiore traffico. Se fosse così, sarebbe una scelta saggia: + erlang dove servono, un refolo di segnale altrove. Il contrario di Vodafone e Wind. Risultato? 99,8% della popolazione italiana coperta, contro i 99,7% di Vodafone e i 99,6% di Wind. La qualità e la "granulosità" della copertura sono poi un altro discorso.

    Citazione Originariamente Scritto da andrea86 Visualizza Messaggio
    In stazione a Padova Vodafone ha microcelle? Non penso proprio... Io so dell'impianto normalissimo sopra il tetto, un'antenna tradizionale appunto..
    Quella sul tetto della stazione è una BTS apparentemente normale. Tieni però presente che Vodafone ne ha un'altra a cinquanta metri, sopra un edificio affianco. La si nota bene dal cavalcavia. Due BTS a pochi metri di distanza mi danno da pensare. Forse quella sopra la stazione è una micro. Comunque sopra la stazione c'è pure la BTS di RFI Trenitalia, non confonderti

    Citazione Originariamente Scritto da ATA Visualizza Messaggio
    tipicamente sono emessi 20W per cella (sono solitamente ci sono 3 celle per ogni BTS per ogni frequenza, potrebbero essere nel caso di H3G anche 3 portanti/frequenze per ogni cella ovvero complessivamente 60W/cella, poi se ci aggiungi il cositing puoi arrivare anche a emettere benissimo 100W per ogni cella). Il limite di campo in Italia è fissato nel valore di attenzione in 6V/m; da tenere presente che il campo elettromagnetico varia in proporzione inversa al quadrato della distanza dall'antenna ovvero dipende da dove è localizzata la stazione radio base nel definire i valori limite di emissione autorizzati.
    La stessa potenza vale per le celle GSM? 20 watt moltiplicati per ciascun canale? Correggimi se sbaglio.

  10. #49
    Windisti L'avatar di andrea86
    Data Registrazione
    30/03/05
    Località
    Padova prov.
    Messaggi
    4,971

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da corallo82pd Visualizza Messaggio
    Quella sul tetto della stazione è una BTS apparentemente normale. Tieni però presente che Vodafone ne ha un'altra a cinquanta metri, sopra un edificio affianco. La si nota bene dal cavalcavia. Due BTS a pochi metri di distanza mi danno da pensare. Forse quella sopra la stazione è una micro. Comunque sopra la stazione c'è pure la BTS di RFI Trenitalia, non confonderti
    Si, intendo quella vodafone sopra la stazione... (non quella RFI che ha solo 2 pannelli) probabilmente servirà in particolar modo la stazione, magari sarà solo 1800 e 3G ma comunque è un'antenna tradizionale con 3 settori, non una piccola e nascosta dietro un'insegna ecco...

  11. #50
    Windisti
    Data Registrazione
    16/09/09
    Sesso
    Messaggi
    1,047

    Predefinito

    a venezia gran parte delle microbts sono abusive

  12. #51
    Windisti
    Data Registrazione
    01/04/08
    Sesso
    Località
    Caldogno (VI)
    Messaggi
    1,888

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da corallo82pd Visualizza Messaggio
    La stessa potenza vale per le celle GSM? 20 watt moltiplicati per ciascun canale? Correggimi se sbaglio.
    sono 20W di picco per settore, leggevo anche di 25W (contro i 75 del vecchio TACS), presumo dipenda anche dalla singola ARPA regionale

  13. #52
    Members L'avatar di corallo82pd
    Data Registrazione
    12/09/06
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,207

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da NODE-B_UMTS Visualizza Messaggio
    a venezia gran parte delle microbts sono abusive
    Praticamente sono assimilabili agli amplificatori di segnale come Vodafone booster... Se ne piazzo uno in terrazza o sull'insegna del mio negozio, non devo necessariamente chiedere l'autorizzazione all'ARPA, giusto? Anche perché essa difficilmente se ne accorgerebbe. Forse solo il gestore potrebbe individuarla, ammesso che il dispositivo modifichi le adiacenze tra le celle, e in tal caso si può configurare un reato... Infatti le frequenze sono date in concessione ai gestori e i privati non le possono riusare.

    OFF TOPIC. Una microBTS, da interno o da esterno, ripete solo il segnale di una BTS adiacente oppure ha il proprio cellID? Per entrare nella sua zona di copertura e per uscirne il terminale deve fare l'hand-over?

    Le antenne che coprono le gallerie sono microBTS oppure ripetori passivi? Mi spiego: entrando in un tunnel e uscendone il telefonino deve fare l'hand-over? Tecnicamente, come è realizzata la copertura dei tunnel? Tramite un cavo radiante che corre sulla volta della galleria e che è collegato alle antenne riceventi poste ai suoi imbocchi? Oppure con antenne logaritmiche? FINE OFF TOPIC

    Chissà quante BTS abusive esistono in Italia...

  14. #53
    Windisti
    Data Registrazione
    01/04/08
    Sesso
    Località
    Caldogno (VI)
    Messaggi
    1,888

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ATA Visualizza Messaggio
    tipicamente sono emessi 20W per cella (sono solitamente ci sono 3 celle per ogni BTS per ogni frequenza, potrebbero essere nel caso di H3G anche 3 portanti/frequenze per ogni cella ovvero complessivamente 60W/cella, poi se ci aggiungi il cositing puoi arrivare anche a emettere benissimo 100W per ogni cella). Il limite di campo in Italia è fissato nel valore di attenzione in 6V/m; da tenere presente che il campo elettromagnetico varia in proporzione inversa al quadrato della distanza dall'antenna ovvero dipende da dove è localizzata la stazione radio base nel definire i valori limite di emissione autorizzati.
    una precisazione: sono 20V/m che divengono 6V/m per edifici adibiti a permanenze non inferiori alle 4 ore (secondo il decreto del presidente del consiglio dei ministri del 08/07/2003)

  15. #54
    Windisti L'avatar di andrea86
    Data Registrazione
    30/03/05
    Località
    Padova prov.
    Messaggi
    4,971

    Predefinito

    ritornando in topic.....

    anche questa è nuova, naturalmente cositing vodafone:

    CODICE SITO VX66
    NOME: San Donà via Carozzani
    GESTORE: TELECOM
    COMUNE: SAN DONA' DI PIAVE
    PROVINCIA: VE
    INDIRIZZO: Plateo
    POSTAZIONE: Su palo
    QUOTA: 2,05 m s.l.m.
    MAPPA DEI VALORI DI CAMPO ELETTRICO: Immagine Simulazione
    FOTO: Foto non disponibile

    Antenne attive in questa stazione:

    ID ANTENNA: 84352
    ALTEZZA CENTRO ELETTRICO DAL SUOLO (m): 29,35
    ID ANTENNA: 84353
    ALTEZZA CENTRO ELETTRICO DAL SUOLO (m): 29,35
    ID ANTENNA: 84355
    ALTEZZA CENTRO ELETTRICO DAL SUOLO (m): 29,35

  16. #55
    Windisti L'avatar di Obert
    Data Registrazione
    21/09/02
    Sesso
    Località
    Angera (VA)
    Messaggi
    5,169

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SteelBlade Visualizza Messaggio
    in genere le microcelle umts sparano comunque 20w per cella

  17. #56
    Members L'avatar di corallo82pd
    Data Registrazione
    12/09/06
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,207

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da corallo82pd Visualizza Messaggio
    Praticamente sono assimilabili agli amplificatori di segnale come Vodafone booster... Se ne piazzo uno in terrazza o sull'insegna del mio negozio, non devo necessariamente chiedere l'autorizzazione all'ARPA, giusto? Anche perché essa difficilmente se ne accorgerebbe. Forse solo il gestore potrebbe individuarla, ammesso che il dispositivo modifichi le adiacenze tra le celle, e in tal caso si può configurare un reato... Infatti le frequenze sono date in concessione ai gestori e i privati non le possono riusare.

    OFF TOPIC. Una microBTS, da interno o da esterno, ripete solo il segnale di una BTS adiacente oppure ha il proprio cellID? Per entrare nella sua zona di copertura e per uscirne il terminale deve fare l'hand-over?

    Le antenne che coprono le gallerie sono microBTS oppure ripetori passivi? Mi spiego: entrando in un tunnel e uscendone il telefonino deve fare l'hand-over? Tecnicamente, come è realizzata la copertura dei tunnel? Tramite un cavo radiante che corre sulla volta della galleria e che è collegato alle antenne riceventi poste ai suoi imbocchi? Oppure con antenne logaritmiche? FINE OFF TOPIC

    Chissà quante BTS abusive esistono in Italia...
    Chiedo gentilmente ai moderatori di cancellare il post sopra riportato e di lasciarlo qui: http://www.windworld.org/vbb/showthr...323#post181323 Grazie

  18. #57
    Windisti
    Data Registrazione
    16/09/09
    Sesso
    Messaggi
    1,047

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da corallo82pd Visualizza Messaggio
    Praticamente sono assimilabili agli amplificatori di segnale come Vodafone booster... Se ne piazzo uno in terrazza o sull'insegna del mio negozio, non devo necessariamente chiedere l'autorizzazione all'ARPA, giusto? Anche perché essa difficilmente se ne accorgerebbe. Forse solo il gestore potrebbe individuarla, ammesso che il dispositivo modifichi le adiacenze tra le celle, e in tal caso si può configurare un reato... Infatti le frequenze sono date in concessione ai gestori e i privati non le possono riusare.
    Chissà quante BTS abusive esistono in Italia...
    no non sono amplificatori, ma vere e proprie celle, solo di dimensioni ridotte, 2-300 metri per le gsm...
    si va chiesta autorizzazione e sono del gestore che casomai ti chiede lo spazio e ti paga, calcola vere e proprie bts in miniatura

  19. #58
    Albemix
    Guest

    Predefinito

    Ciao ragazzi, Tim da poco ha installato dei pannelli sull'esistente traliccio Wind-Vodafone a Lisiera di Bolzano Vicentino (ci sono anche delle celle wimax, manca solo H3G).



    Non ho mai visto queste celle così grosse, sono quelle future per l'LTE?..



    Lo shelter nuovo di Tim, ne ho visto uno simile usato da Vodafone.



    Le info di Telecom Italia sui lavori eseguiti:



    Saeuti

    Albemix

  20. #59
    Windisti
    Data Registrazione
    01/04/08
    Sesso
    Località
    Caldogno (VI)
    Messaggi
    1,888

    Predefinito

    dalle foto sembra un'istallazione TIM 3G (c'è il pomello con remotizzatore per il tilt), Wind e Vodafone hanno 900/1800/2100, c’è WiMax, dubito ci sia posto per altre emissioni rispettando i valori di campo (a lato BTS c’è una casa). Curioso notare il costo di 10.000€ per l'installazione, solitamente Vodafone, almeno in zona, per lavori simili dichiara 60.000€ (sui cositing ove il traliccio già esiste)

  21. #60
    Members L'avatar di corallo82pd
    Data Registrazione
    12/09/06
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,207

    Predefinito

    Altre BTS di probabile recente costruzione (gli anni scorsi non le avevo notate sul catasto ARPAV):

    CODICE SITO PP84
    NOME: PD Via Brotto
    GESTORE: TELECOM
    COMUNE: PADOVA
    PROVINCIA: PD
    INDIRIZZO: Via Gattamelata, 29
    POSTAZIONE: Su edificio
    QUOTA: 9,6 m s.l.m.

    CODICE SITO PP46_A
    NOME: PD FORCELLINI
    GESTORE: TELECOM
    COMUNE: PADOVA
    PROVINCIA: PD
    INDIRIZZO: Via Cordenons
    POSTAZIONE: Altro
    QUOTA: 10 m s.l.m.

    CODICE SITO pp69
    NOME: PD C.so Brasile
    GESTORE: TELECOM
    COMUNE: PADOVA
    PROVINCIA: PD
    INDIRIZZO: Uruguay 30
    POSTAZIONE: Su palo
    QUOTA: 10 m s.l.m.

    CODICE SITO VE82_def
    NOME: ORIAGO MALPAGA
    GESTORE: TELECOM
    COMUNE: MIRA
    PROVINCIA: VE
    INDIRIZZO: Via BOTTE- Località Borbiago
    POSTAZIONE: Altro
    QUOTA: 3 m s.l.m.

Vai all'indice del forum

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •