Pagina 1 di 67 1231151 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 1338

Discussione: Piani Wind per la Fibra?

  1. #1
    Windisti L'avatar di barbarolo
    Data Registrazione
    13/02/06
    Sesso
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,590

    Predefinito Piani Wind per la Fibra?

    Ciao a tutti! Volevo sapere se si hanno notizie per quanto riguarda Wind e la copertura in fibra.

    A Milano, così come Vodafone, ha un accordo con Metroweb, ma per le altre città ha intenzione di fare qualcosa?

    In queste settimane Metroweb ha iniziato a coprire anche Bologna (ho 2 tombini davanti al palazzo! ) e a seguito di un mio interessamento mi hanno risposto che la posa sarà completata entro fine anno e che al momento solamente Vodafone ha un accordo con Metroweb Sviluppo.

    Infostrada-Wind non è mai stata in prima linea per le nuove tecnologie, quindi immagino che si muoverà qualcosa solo fra mesi/anni.

    Mi trovo benissimo con Infostrada, ma il giorno in cui sarà completato il cablaggio come farò a resistere a 300/20 mega?


  2. #2
    Windisti
    Data Registrazione
    15/11/08
    Sesso
    Località
    Verona & Trieste
    Messaggi
    1,260

    Predefinito

    Penso che dovrebbe almeno partire con la FTTC rivendendo Telecom. Questo non penso che richiederebbe un grande sforzo. Forse Telecom la rivende a un prezzo ancora troppo alto e hanno pensato che non convenga. Quando si abbasseranno i prezzi penso che intanto inizieranno così

  3. #3
    Windisti L'avatar di eXtasy
    Data Registrazione
    14/02/09
    Sesso
    Messaggi
    6,367

    Predefinito

    Internamente a Wind circola una voce (vecchiotta ma tornata alla ribalta) : vorrebbero acquisire fastweb. Così da essere ok nel fisso ma anche nel backhauling per la rete dati mobile. E addio alleanza con 3.
    Fastwind?
    Ultima modifica di eXtasy; 09-11-2014 alle 20:37
    Almeno sognare per il momento non costa nulla.....
    Passate al METANOl!! All Inclusive Super WIND + All inclusive Infostrada.
    Telecom/TIM, il cancro italiano delle telecomunicazioni. Apple? No grazie!

  4. #4
    Moderatore L'avatar di ilblago81
    Data Registrazione
    18/11/03
    Sesso
    Località
    Lecce, Italy, Italy
    Messaggi
    12,706

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da eXtasy Visualizza Messaggio
    Internamente a Wind circola una voce (vecchiotta ma tornata alla ribalta) : vorrebbero acquisire fastweb. Così da essere ok nel fisso ma anche nel backhauling per la rete dati mobile. E addio alleanza con 3.
    Fastwind?
    La vedo difficile.
    Non è riuscita vodafone. ..

  5. #5
    Windisti L'avatar di eXtasy
    Data Registrazione
    14/02/09
    Sesso
    Messaggi
    6,367

    Predefinito

    Boh io ne sarei felice
    Almeno sognare per il momento non costa nulla.....
    Passate al METANOl!! All Inclusive Super WIND + All inclusive Infostrada.
    Telecom/TIM, il cancro italiano delle telecomunicazioni. Apple? No grazie!

  6. #6
    Moderatore L'avatar di ibm17
    Data Registrazione
    19/09/10
    Sesso
    Località
    Ascoli Piceno, Milano
    Messaggi
    15,193

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ilblago81 Visualizza Messaggio
    La vedo difficile.
    Non è riuscita vodafone. ..
    Già.. E non penso che, in caso di vendita, Vodafone se la lasci scappare per darla al suo peggior nemico: Wind.

  7. #7
    Members L'avatar di H3liX
    Data Registrazione
    30/03/05
    Sesso
    Messaggi
    683

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sleeping Visualizza Messaggio
    Penso che dovrebbe almeno partire con la FTTC rivendendo Telecom. Questo non penso che richiederebbe un grande sforzo. Forse Telecom la rivende a un prezzo ancora troppo alto e hanno pensato che non convenga. Quando si abbasseranno i prezzi penso che intanto inizieranno così

    Io invece spero proprio che lascino perdere il wholesale, farebbero solo il gioco di Telecom. E del resto anche l'offerta in bitstream di Vodafone non mi pare abbia avuto tutto sto gran riscontro presso il pubblico... Quello più esigente percepisce il WS come roba di seconda mano, preferendo abbonarsi ad Alice. Piuttosto dovrebbero puntare con più convinzione su FTTH con Metroweb e magari anche qualcosa in FTTC proprietaria, come sta facendo Vodafone.

  8. #8
    Windisti L'avatar di lore-teramo
    Data Registrazione
    27/12/08
    Sesso
    Località
    prov. di Teramo
    Messaggi
    1,842

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da eXtasy Visualizza Messaggio
    Internamente a Wind circola una voce (vecchiotta ma tornata alla ribalta) : vorrebbero acquisire fastweb. Così da essere ok nel fisso ma anche nel backhauling per la rete dati mobile. E addio alleanza con 3.
    Fastwind?
    Bella questa, non ci credo neanche se la vedo!
    Per quanto ne so io fastweb non é in vendita perché vuole acquisire valore espandendo il suo network in fibra, poi come hanno detto gli altri..se non c'é riuscita vodafone......
    In ogni caso semmai dovesse succedere complimenti a wind, farebbe davvero un'ottima scelta..ma ripeto, la vedo molto dura.

  9. #9
    Windisti
    Data Registrazione
    15/11/08
    Sesso
    Località
    Verona & Trieste
    Messaggi
    1,260

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da H3liX Visualizza Messaggio
    Io invece spero proprio che lascino perdere il wholesale, farebbero solo il gioco di Telecom. E del resto anche l'offerta in bitstream di Vodafone non mi pare abbia avuto tutto sto gran riscontro presso il pubblico... Quello più esigente percepisce il WS come roba di seconda mano, preferendo abbonarsi ad Alice. Piuttosto dovrebbero puntare con più convinzione su FTTH con Metroweb e magari anche qualcosa in FTTC proprietaria, come sta facendo Vodafone.
    Non conosco i numeri di Vodafone fibra, in effetti. Forse hai ragione tu. Io la vedrei come punto di partenza

  10. #10
    Windisti L'avatar di Albemix
    Data Registrazione
    16/02/05
    Sesso
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    14,955

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da H3liX Visualizza Messaggio
    Io invece spero proprio che lascino perdere il wholesale, farebbero solo il gioco di Telecom. E del resto anche l'offerta in bitstream di Vodafone non mi pare abbia avuto tutto sto gran riscontro presso il pubblico... Quello più esigente percepisce il WS come roba di seconda mano, preferendo abbonarsi ad Alice. Piuttosto dovrebbero puntare con più convinzione su FTTH con Metroweb e magari anche qualcosa in FTTC proprietaria, come sta facendo Vodafone.
    Concordo, il wholesale ormai nel 2014 è vergognoso soprattutto il continuo affitto banda da Telecom. Ci sono ancora molti comuni intorno al mio in bitstream nonostante è stata posata la fibra nelle varie centrali Telecom ma secondo me ci dovrebbe essere un piano di copertura e ammodernamento della rete obbligato per legge! Siamo ancora con il vecchio rame, degrado che vedo ogni giorno negli armadi Telecom rotti e/o lasciati aperti. Se Wind non ha lanciato nulla sarà dovuto dai costi alti di affitto che chiede Telecom su FTTC; intanto la prima a Vicenza per ora con i propri dslam è Vodafone. Fastweb nel 2012 ha fatto molti lavori per la stesura della fibra ma non ho visto un suo cabinet per ora. Nel mio comune in un nuovo quartiere hanno messo dei piccoli armadietti rossi (Telecom) ma in gran parte del comune non c'è la FTTC ancora (non so che stanno aspettando, l'adsl 20 mega è disponibile dal 2006).

    Saeuti

    Albemix
    I miei numeri
    328 Wind 1.
    Nuova sezione aggiornata report bts Wind nel mio sito.

    Albemix The Dj

  11. #11
    Windisti L'avatar di LION Tech
    Data Registrazione
    16/11/14
    Sesso
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    923

    Predefinito

    Spero che questa volta Wind riesca a mettere le mani su un grosso affare come l'acquisto di Fastweb, trovo indecenti le politiche commerciali e amministrative di quest'ultima, ma sicuramente non si può negare che abbia una buona rete in fibra!

    Detto questo, sono nuovo e non saprei dove scrivere di questo problema, intanto descrivo la mia situazione qui:
    Ho attivato un contratto Infostrada Absolute ADSL a novembre 2013 a San Martino in Rio (RE), la copertura era ed è tutt'ora assente, per cui pago 5 € in più per Telecom e la velocità massima teorica della mia linea è di 7 Mbps (ma questo sicuramente lo saprete già), il problema è che internet va e viene di continuo, nel senso che la connessione diventa lentissima molto frequentemente e ciò mi impedisce di navigare, i test di Ookla fatti con cavo Ethernet rispondono "test di latenza fallito, problemi di connessione".
    I problemi sono ancora più frequenti alla sera e nel weekend.
    Gli operatori del 155 mi hanno già più volte comunicato che il problema purtroppo non è dovuto né a me, né a loro, ma il tutto è causato dalla centrale a cui mi appoggio, che non è stata ammodernata (alla centrale la mia linea NON passa su cavo ethernet mi è stato detto perché molto antiquata), e quindi soffre anche di problemi di congestione.
    Intanto a casa mia ho già provveduto ad attaccare il cavo del modem (Infostrada Huawei HG532s appena comprato all'attivazione) direttamente alla presa senza nessun filtro e ho anche scelto un canale per il Wi-Fi libero in modo da non avere interferenze.
    Quando funziona, la linea ha un massimo di Download di 3.80 Mbps, un Upload di 0.73 Mbps e 65 di Ping.
    A peggiorare la situazione la rete 3G di Wind nella mia zona di San Martino in Rio è quasi assente, per cui a volte mi è impossibile connettermi a internet per ore.
    Vorrei sapere se è possibile fare qualcosa per migliorare la mia situazione, mi piace Wind e non vorrei dover passare a Telecom (è l'unico).
    Ormai è un anno che vado avanti così.
    Ringrazio infinitamente chiunque riesca a darmi una dritta su come procedere.

  12. #12
    Windisti
    Data Registrazione
    12/09/10
    Sesso
    Località
    Valsugana
    Messaggi
    3,666

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LION Tech Visualizza Messaggio
    Spero che questa volta Wind riesca a mettere le mani su un grosso affare come l'acquisto di Fastweb, trovo indecenti le politiche commerciali e amministrative di quest'ultima, ma sicuramente non si può negare che abbia una buona rete in fibra!

    Detto questo, sono nuovo e non saprei dove scrivere di questo problema, intanto descrivo la mia situazione qui:
    Ho attivato un contratto Infostrada Absolute ADSL a novembre 2013 a San Martino in Rio (RE), la copertura era ed è tutt'ora assente, per cui pago 5 € in più per Telecom e la velocità massima teorica della mia linea è di 7 Mbps (ma questo sicuramente lo saprete già), il problema è che internet va e viene di continuo, nel senso che la connessione diventa lentissima molto frequentemente e ciò mi impedisce di navigare, i test di Ookla fatti con cavo Ethernet rispondono "test di latenza fallito, problemi di connessione".
    I problemi sono ancora più frequenti alla sera e nel weekend.
    Gli operatori del 155 mi hanno già più volte comunicato che il problema purtroppo non è dovuto né a me, né a loro, ma il tutto è causato dalla centrale a cui mi appoggio, che non è stata ammodernata (alla centrale la mia linea NON passa su cavo ethernet mi è stato detto perché molto antiquata), e quindi soffre anche di problemi di congestione.
    Intanto a casa mia ho già provveduto ad attaccare il cavo del modem (Infostrada Huawei HG532s appena comprato all'attivazione) direttamente alla presa senza nessun filtro e ho anche scelto un canale per il Wi-Fi libero in modo da non avere interferenze.
    Quando funziona, la linea ha un massimo di Download di 3.80 Mbps, un Upload di 0.73 Mbps e 65 di Ping.
    A peggiorare la situazione la rete 3G di Wind nella mia zona di San Martino in Rio è quasi assente, per cui a volte mi è impossibile connettermi a internet per ore.
    Vorrei sapere se è possibile fare qualcosa per migliorare la mia situazione, mi piace Wind e non vorrei dover passare a Telecom (è l'unico).
    Ormai è un anno che vado avanti così.
    Ringrazio infinitamente chiunque riesca a darmi una dritta su come procedere.
    Al 90% è il mio stesso problema, hai un contratto Wholesale con Infostrada e la banda affettata da Telecom all'operatore è troppo poca in rapporto al numero dei clienti. Ti consiglio di cambiare operatore.

  13. #13
    Windisti
    Data Registrazione
    15/11/08
    Sesso
    Località
    Verona & Trieste
    Messaggi
    1,260

    Predefinito

    Finché non sarai in ULL non credo che le cose possano cambiare. Ti consiglio di tornare in Telecom, se sei fortunato magari sei coperto anche dalla fibra

  14. #14
    Windisti L'avatar di Albemix
    Data Registrazione
    16/02/05
    Sesso
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    14,955

    Predefinito

    Purtroppo finchè Wind, Fastweb Vodafone ecc non portano i loro apparati in centrale, c'è da sperare che ci siano poche persone collegate nella rete ATM (oltre ad avere una centrale messa bene, dai box, cavi, permutatore ecc).

    A Bolzano Vicentino, c'è l'adsl fino a 20 mega in rete Ethernet e l'adsl di Alice continua a essere impostata su rete ATM e ADSL1. Una vergogna unica!.

    Saeuti

    Albemix
    I miei numeri
    328 Wind 1.
    Nuova sezione aggiornata report bts Wind nel mio sito.

    Albemix The Dj

  15. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da barbarolo Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti! Volevo sapere se si hanno notizie per quanto riguarda Wind e la copertura in fibra.

    A Milano, così come Vodafone, ha un accordo con Metroweb, ma per le altre città ha intenzione di fare qualcosa?
    io non riesco a trovare la pagina per verificare la copertura della rete in fibra sul sito Wind.
    ne parla nelle pagine di allinclusive, ti dice di controllare in negozio oppure via WEB, ma non ti mette il link per controllare...

  16. #16
    Windisti L'avatar di eXtasy
    Data Registrazione
    14/02/09
    Sesso
    Messaggi
    6,367

    Predefinito

    http://www.windgroup.it/fileadmin/re...14_PwC_ITA.pdf
    Commissione Europea – DG Comp
    Nel mese di luglio 2012, la direzione Concorrenza della Commissione Europea ha avviato, sulla base delle
    segnalazioni giunte da WIND, Fastweb e Vodafone, un’indagine approfondita per verificare la presenza di un
    vantaggio economico per Telecom Italia in materia di aiuti di Stato circa la joint venture tra la Provincia di Trento e
    l’operatore incumbent, che prevede la costruzione di un’infrastruttura in fibra ottica. Se tale vantaggio dovesse essere
    confermato, la misura verrebbe a costituire un aiuto di Stato ai sensi dell’articolo 107 del trattato sul funzionamento
    dell’Unione europea (TFUE) e la sua compatibilità dovrebbe essere valutata alla luce degli orientamenti dell’UE sulla
    banda larga. Ad oggi, tale investigazione è ancora in corso. Il 3 febbraio 2014, la Provincia Autonoma di Trento (PAT)
    ha comunicato ufficialmente la sua uscita dalla società Trentino NGN determinando l’abbandono del progetto. La DG
    Comp ha espresso le sue positive valutazioni sull’uscita dalla società da parte della Provincia Trentina e ha proceduto
    per la chiusura dell’indagine.
    Indagine conoscitiva banda larga e ultralarga
    A gennaio 2014, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) congiuntamente con l’AGCM hanno avviato
    una indagine conoscitiva (con la delibera 1/14/CONS) sulla concorrenza statica e dinamica nel mercato dei servizi di
    accesso e sulle prospettive di investimento nelle reti di telecomunicazioni a banda larga e ultra-larga. Il 17 aprile
    2014, WIND ha fornito le proprie osservazioni in merito. L’indagine è in tuttora in corso.
    Offerte di Riferimento di Telecom Italia
    Nel mese di marzo 2014, Telecom Italia ha notificato i ricorsi per l’annullamento delle delibere 746/13/CONS e
    747/13/CONS, contestando in massima parte l’approccio adottato dall’Autorità per la determinazione del WACC, il
    parametro che indica la remunerazione del capitale investito su cui, tra l’altro, si basa il prezzo ULL. WIND si è
    costituita in giudizio in entrambi i procedimenti.
    Anche Fastweb, per motivi diversi, ha impugnato le predette delibere per il 2013. WIND si è costituita in giudizio in
    entrambi i procedimenti.
    BT ha impugnato invece soltanto la delibera 746/13/CONS, relativa alla determinazione del prezzo per il WBA 2013.
    Il ricorso di BT non è stato notificato ma WIND ha deciso di intervenire nel predetto procedimento.
    L’udienza per la discussione del merito, relativa sia ai ricorsi presentati da Telecom Italia per l’annullamento delle
    delibere 747/13/CONS e 746/13/CONS, sia ai ricorsi presentati da Fastweb per l’annullamento delle medesime
    delibere e da BT per l’annullamento parziale della delibera 746/13/CONS è al momento prevista per il 19 novembre
    2014.
    Nel mese di settembre 2014 è stata pubblicata la consultazione pubblica sull’offerta di riferimento di Telecom Italia
    relativa all’ interconnessione fissa per l’anno 2013 (delibera 71/14/CIR). WIND ha inviato le proprie osservazioni. La
    consultazione è in corso.
    Nel mese di giugno 2014, AGCOM ha pubblicato la consultazione pubblica relativa all’ottemperanza alle sentenze del
    Consiglio di Stato del periodo marzo/aprile 2013 che avevano stabilito l’annullamento e la rideterminazione di alcune
    componenti di prezzo delle offerte Unbundling, WLR e Bitstream naked per gli anni 2010-12. Il procedimento
    258/14/CONS è attualmente in corso.
    Durante il mese di settembre 2014 sono state pubblicate le delibere di approvazione dell’offerta di riferimento WLR
    2013 di Telecom Italia (delibera 67/14/CIR) e dell’offerta di riferimento relativa ai servizi trasmissivi a capacità
    dedicata (circuiti terminating, flussi di interconnessione e raccordi interni di centrale- delibera 70/14/CIR).

    Rete di Accesso Fissa
    NGAN
    In data 14 novembre 2013, AGCOM ha pubblicato con delibera 538/13/CONS la decisione finale relativa ai cosiddetti
    obblighi simmetrici in materia di accesso alle infrastrutture fisiche di rete, confermando gli obblighi proposti in
    consultazione: (i) Obblighi di accesso simmetrici per gli operatori al segmento di terminazione in fibra ottica e alle
    infrastrutture di posa nella tratta di adduzione, (ii) Obblighi di trasparenza e non discriminazione: fornire accesso al
    segmento di terminazione ed alla tratta di adduzione a condizioni trasparenti e non discriminatorie, pubblicando sul
    sito web un’offerta valida per l’anno 2014 e (iii) Obblighi concernenti i prezzi: applicazione nella fornitura dei servizi di
    accesso al segmento di terminazione ed alla tratta di adduzione prezzi equi e ragionevoli (ad eccezione di Telecom
    Italia che rimane invece soggetta ai prezzi orientati al costo che saranno definiti dal modello BU-LRIC nell’ambito del
    procedimento di analisi di mercato di cui alla delibera n. 390/12/CONS) e recependo alcune modifiche, in linea con il
    posizionamento espresso da WIND. In misura degli obblighi simmetrici di cui alla delibera 538/13/CONS, WIND è
    tenuta a predisporre un’offerta di accesso per le tratte di adduzione e terminazione in fibra, ad oggi disponibili solo
    per servire alcuni clienti Business.
    In data 13 dicembre 2013, AGCOM ha definito, con delibera 713/13/CONS, la proroga per l’avvio di quanto previsto
    nella sopra citata delibera 538/13/CONS. In particolare: i) L’avvio della decorrenza degli Obblighi è stato prorogato
    dal 1/1/14 al 30/4/14, ii) il termine per la pubblicazione delle informazioni stato prorogato al 15 aprile 2014.
    WIND ha pubblicato la propria Offerta di Accesso alle Infrastrutture Fisiche del tratto finale della Rete in Fibra Ottica,
    ai sensi della Delibera 538/13/CONS.
    Con le delibere 68/14/CIR e 69/14/CIR, AGCOM ha approvato le offerte di riferimento di Telecom Italia per l’anno
    2013 per i servizi Bitstream NGA e VULA e per i servizi di accesso alle infrastrutture passive NGAN (infrastrutture di
    posa locali, tratte di adduzione, fibre ottiche primarie e secondarie, segmenti di terminazione in fibra ottica, noti
    anche come verticali in fibra).
    In particolare, nell’ambito dei suddetti provvedimenti e con riguardo alla cessione del segmento di terminazione in
    rame, l’Autorità ha confermato l’intenzione di avviare uno specifico tavolo tecnico per individuare, di concerto con gli
    operatori interessati, modalità e processi idonei.
    Con la delibera 35/13/CIR (servizi NGA End to End) a giugno 2013 è stato avviato il procedimento di valutazione della
    corrispondente offerta di Telecom Italia per l’anno 2013.

    FTTCab e tavolo tecnico subloop unbundling
    Recentemente è stato istituito da AGCOM il tavolo tecnico sul sub-loop unbundling, allo scopo di definire tematiche
    sia tecniche che procedurali inerenti questo servizio, che fornisce la base per l’erogazione da parte degli operatori
    alternativi di servizi NGA di tipo FTTCab.
    Nei primi quattro incontri (21 febbraio e 7, 21 e 28 marzo 2014), gli operatori hanno fatto le loro proposte sulle
    specifiche tecniche dei cabinet che accoglieranno gli apparati degli OLO (affiancati agli esistenti cabinet di Telecom
    Italia) e dei sopralzi (sia sul cabinet OLO che sul cabinet di Telecom Italia). Inoltre sono state presentate proposte
    sulle procedure di annuncio per l’alloggiamento di uno o più unità ottiche (ONU) degli OLO nei sopra citati cabinet e
    sopralzi.

    In base agli elementi emersi sul tavolo, l’Autorità ha pubblicato la delibera 155/14/CONS (impugnata da Telecom
    Italia e da Fastweb con motivi aggiunti ai ricorsi principali presentati al TAR Lazio per l’annullamento delle delibere
    747/13/CONS e 746/13/CONS, di cui si è detto prima nel paragrafo inerente alle Offerte di Riferimento di Telecom
    Italia) in cui di fatto è stato riconosciuto un principio di modularità per gli OLO che entreranno nel processo di
    infrastrutturazione solo in un momento successivo: il cabinet multi-operatore dovrà essere realizzato prevedendo un
    modulo base per 1 OLO e moduli da sopralzo aggiuntivi da 1 OLO. Tutti i moduli, base e sopralzo, disporranno di una
    porta di accesso autonoma. Ogni operatore dovrà poter accedere alla sua parte in modo autonomo. Gli OLO che
    abbiano realizzato, per il tramite di Telecom Italia, un armadio adiacente dovranno in seguito fornire accesso agli altri
    OLO interessati ad installare il proprio sopralzo senza opporre ostacoli, seppure nei limiti della fattibilità tecnica ed
    integrità della rete.

    Per il solo anno 2014 è prevista una procedura transitoria applicabile agli armadi per i quali Telecom Italia ha già
    avviato i lavori di predisposizione. Dal 2015 si applicherà la procedura a regime.
    Il lavori del tavolo stanno proseguendo su altre tematiche. Nel tavolo del 26 giugno 2014, l’Autorità ha chiesto agli
    OLO di formulare proposte circa l’implementazione di una sperimentazione vectoring in ambiente multioperatore.
    A settembre, l’Autorità ha deciso che convocherà un incontro con operatori e fornitori tecnologici per un confronto
    aperto sul tema multi-operator vectoring.
    Catasto delle Infrastrutture
    Riguardo al catasto delle infrastrutture, istituito dall’Autorità con delibera 622/11/CONS, il Decreto Legge
    Destinazione Italia ha stabilito le tempistiche per l’Autorità, in particolare l’AGCOM entro 12 mesi dovrà realizzare una
    banca dati di tutte le reti di accesso ad Internet di proprietà sia pubblica sia privata. Il decreto è stato convertito con
    legge n. 9 del 21 febbraio 2014.
    Test di replicabilità delle offerte di Telecom Italia
    Con la delibera n. 537/13/CONS avente ad oggetto
    “Obblighi di non discriminazione: aggiornamento della
    metodologia dei test di replicabilità”
    – pubblicata in data 15 ottobre 2013 – AGCOM ha dato avvio al procedimento
    istruttorio finalizzato all’adeguamento dei metodi e degli strumenti alla base dei test di prezzo volti ad accertare la
    replicabilità economica delle offerte al dettaglio di Telecom Italia. Tali test mirano a verificare se i prezzi
    retail
    praticati dall’operatore regolato sono sostenibili da un operatore alternativo efficiente che adopera i servizi
    all’ingrosso regolati, al fine di garantire l’applicazione del principio di parità di trattamento interno-esterno ed evitare
    fenomeni di compressione dei margini a danno della concorrenza.
    Inoltre, AGCOM in data 15 novembre 2013, ha pubblicato la delibera 604/13/CONS relativa all’approvazione delle
    linee guida per la valutazione della replicabilità delle offerte al dettaglio a banda ultra-larga su fibra ottica. Tali linee
    guida non modificano il disposto della delibera n. 499/10/CONS ("Adeguamento e innovazione della metodologia dei
    test di prezzo attualmente utilizzati nell'ambito della delibera n. 152/02/CONS”), di cui si confermano criteri e
    metodologie generali, ma lo integrano per rendere tali metodologie e criteri concretamente applicabili alle verifiche
    relative ad offerte ultra-broadband.
    Nell’ambito del procedimento avviato con la delibera 537/13/CONS, nel mese di novembre 2013, AGCOM ha dato
    avvio ad una fase di studio volta a valutare: le procedure ed i termini del procedimento di test di prezzo e gli
    strumenti da impiegare allo scopo di accertare la replicabilità economica delle offerte
    retail
    dell’operatore con
    significativo potere di mercato (SMP) ovvero Telecom Italia. WIND ha inviato ad AGCOM il proprio posizionamento in
    data 20 gennaio 2014 ed è stata successivamente udita dall’Autorità il 17 febbraio 2014. Al momento, WIND è in
    attesa della pubblicazione della consultazione ufficiale da parte di AGCOM.
    In data 21 maggio 2014, l’AGCOM ha richiesto agli operatori fissi i costi di alcune componenti di rete nell’ambito delle
    attività di aggiornamento dei modelli di replicabilità ai sensi della Delibera 499/10/CONS. WIND ha fornito i dati ad
    essa relativi.
    In data 31 luglio 2014, l’AGCOM ha proposto l’aggiornamento del cosiddetto Mix produttivo per la valutazione della
    replicabilità delle offerte al dettaglio a banda ultra-larga su fibra ottica. WIND ha fornito il 15 settembre i propri
    contributi sul tema.
    Ultima modifica di eXtasy; 27-11-2014 alle 22:22
    Almeno sognare per il momento non costa nulla.....
    Passate al METANOl!! All Inclusive Super WIND + All inclusive Infostrada.
    Telecom/TIM, il cancro italiano delle telecomunicazioni. Apple? No grazie!

  17. #17
    Windisti L'avatar di eXtasy
    Data Registrazione
    14/02/09
    Sesso
    Messaggi
    6,367

    Predefinito

    Procedure di Migrazione e di Number Portability pura
    A seguito di un tavolo tecnico tra operatori presso AGCOM per l’aggiornamento delle procedure di migrazione
    tenendo conto dei servizi di sub-loop ULL, della possibilità di gestire operatori virtuali nel fisso e della necessità di
    gestire le migrazioni sulle offerte NGA di Telecom Italia nel fisso ed a seguito di apposita consultazione pubblica
    (31/13/CIR) in data 20 novembre 2013, tramite la delibera 611/13/CONS, AGCOM ha emesso le integrazioni alle
    procedure di attivazione, migrazione e cessazione nei servizi di accesso per servizi NGAN (VULA FTTCab-FTTH,
    Bitstream FTTCab naked e condiviso, bitstream FTTH, End to End, Accesso al segmento di terminazione in fibra
    ottica) e subloop di Telecom Italia (fornendo le nuove matrici di sovrascrittura) e per la rivendita a livello wholesale
    dei servizi di accesso (cd. Procedure OLO retail/OLO wholesale).
    Le integrazioni hanno dovuto essere implementate, da parte degli operatori, entro 4 mesi dalla pubblicazione.
    I lavori del tavolo tecnico proseguiranno in data ancora da definirsi con l’analisi di una proposta congiunta
    WIND/Vodafone/Metroweb che include lo scenario di presenza di Verticale in Fibra di proprietà di un qualsiasi
    fornitore di rete.
    In merito alle procedure di attivazione/migrazione, si segnala che in data 17 luglio 2014, AGCOM ha emesso la
    delibera 309/14/CONS nella quale diffida Telecom Italia a rispettare le regole che governano le procedure di
    trasferimento delle utenze.
    Almeno sognare per il momento non costa nulla.....
    Passate al METANOl!! All Inclusive Super WIND + All inclusive Infostrada.
    Telecom/TIM, il cancro italiano delle telecomunicazioni. Apple? No grazie!

  18. #18
    Windisti L'avatar di eXtasy
    Data Registrazione
    14/02/09
    Sesso
    Messaggi
    6,367

    Predefinito

    Controversie tra operatori dinanzi AGCOM
    Con
    dispositivo notificato il 26 giugno 2014, in riferimento alla controversia instaurata da WIND nei confronti di
    Telecom Italia (avente ad oggetto il rifiuto di Telecom Italia di fornire a WIND il servizio di interconnessione IP
    e di
    migrare il traffico sull’interconnessione IP nel rispetto degli obblighi, delle tempistiche e delle modalità definite
    dall’Autorità), l’AGCOM ha disposto a favore di WIND la migrazione amministrativa da dicembre 2013 a luglio 2014
    secondo un décalage predefinito (per effetto di questa migrazione WIND, a far data da agosto 2014, non sosterrà più
    alcun costo per i canoni relativi ai flussi e alle porte di interconnessione alla rete TDM di Telecom Italia) e
    la
    migrazione tecnica del traffico TDM verso l’interconnessione IP entro giugno 2015.
    Nel mese di luglio 2014, Telecom Italia ha avviato dinanzi l’AGCOM nei confronti di WIND due controversie
    rispettivamente in materia di interventi di fornitura e manutenzione a vuoto e in materia di condizioni economiche del
    servizio di raccolta delle chiamate verso numerazioni non geografiche di Telecom Italia originate da rete fissa WIND.
    Almeno sognare per il momento non costa nulla.....
    Passate al METANOl!! All Inclusive Super WIND + All inclusive Infostrada.
    Telecom/TIM, il cancro italiano delle telecomunicazioni. Apple? No grazie!

  19. #19
    Windisti L'avatar di barbarolo
    Data Registrazione
    13/02/06
    Sesso
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,590

    Predefinito

    Piccolo aggiornamento, se tutto va come deve andare mercoledì prossimo passerò a Vodafone con fibra 300/20Mb, mi spiace più che altro per all inclusive ad 1€ al mese, ma me ne farò una ragione


  20. #20
    Windisti
    Data Registrazione
    15/11/08
    Sesso
    Località
    Verona & Trieste
    Messaggi
    1,260

    Predefinito

    Facci sapere come va e fai qualche foto
    Ma è ftth o fttc?

Vai all'indice del forum

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •