Cerca:

WindWorld

ll sito amatoriale di telefonia che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!

Benvenuti su WindWorld, il primo ed unico sito amatoriale dedicato a Wind.

I Consigli di WindWorld: Blocco Servizi a Sovrapprezzo

Pubblicato da:

wind_telecomunicazioni_logo

Blocco Servizi a Sovrapprezzo

Il consiglio che rivolgiamo a tutti i nostri lettori è sempre valido, eviterete e sarete sempre protetti dall’attivazione dei servizi premium sms abbonamento voce e sms.

Richiedete a Wind il blocco totale di tutti i servizi a sovrapprezzo

Basta un attimo di distrazione, visitare una pagina internet, cliccare un banner pubblicitario, un bottone click e vi ritroverete abbonati a servizi non richiesti da 5 euro a settimana. Nuove tecniche sono studiate ed escogitate per invogliare gli utenti poco attenti ad attivare inconsapevolmente gli sms in abbonamento. Leggete il nostro articolo, vi spieghiamo come fanno

Il blocco totale dei servizi è gratuito ed è un vostro diritto ed è spiegato in questa apposita pagina di Wind:

Caratteristiche Principali

Con il Blocco dei Servizi a Sovrapprezzo hai la possibilità di bloccare gratuitamente l’utilizzo dei servizi a sovrapprezzo.

Puoi scegliere una delle seguenti tipologie di blocco (mutuamente esclusive):
• Blocco della direttrice 899
• Blocco delle chiamate alla Decade 4
• Blocco delle chiamate e degli SMS alla Decade 4
• Blocco totale dei servizi a sovrapprezzo

Ti ricordiamo che attivando il Blocco Totale dei servizi a sovrapprezzo non potrai più accedere ai seguenti servizi:
• chiamate verso le numerazioni 899
• chiamate ad alcune direttrici Internazionali
• chiamate Satellitari
• tutti i servizi a sovrapprezzo inclusi – a titolo esemplificativo – abbonamenti a quotidiani.

Come attivare e modificare il Blocco Servizi a Sovrapprezzo

Puoi attivare il servizio chiamando il 155 o rivolgendoti direttamente presso uno dei rivenditori autorizzati Wind

Puoi modificare la tipologia di Blocco chiamando il 155 o accedendo alla tua Area Clienti e scegliere tra le seguenti possibilità:
• Blocco della direttrice 899
• Blocco delle chiamate alla Decade 4
• Blocco delle chiamate e degli SMS alla Decade 4
• Blocco totale dei servizi a sovrapprezzo

Come disattivare il Blocco dei Servizi a Sovrapprezzo

Se in un secondo momento tu volessi disattivare il blocco, potrai farlo chiamando il 155.
Il “Blocco Servizi a Sovrapprezzo” è valido solo sulla rete Wind nazionale (non funziona all’estero in modalità roaming).

In questo articolo di bastabollette, vi spiegano come riescono a “fregarvi”.

Spesso dai principali social network, quali ad esempio Facebook, venite attratti a visualizzare delle notizie curiose, notizie allarmanti, foto o video ecc… invitandovi a premere per vedere la notizia nell’apposito bottone “prossima foto o video” .
Queste pagine, dall’apparenza innocue, sono strutturate in modo tale che per vedere le notizie,  le foto, i video ecc. dovete premere o cliccare per avanzare. Continuando a premere il bottone per vedere le altre foto/video, se non prestate attenzione, ogni qualvolta che cliccate non vi accorgerete che il bottone è cambiato da “clicca e continua”  in “clicca e conferma“.
Ecco lo stratagemma, basta quel click e vi ritrovate abbonati al servizio premium sms.

Nell’articolo è chiaramente spiegato con delle immagini d’esempio.

sequenza-kidding-room

L’invito quindi che noi di WindWorld vi rivolgiamo, è quello di prestare sempre la massima attenzione  e cmq in ogni caso proteggetevi da questi sms e tutti quei servizi a valore aggiunto voce e sms. Attivate il blocco, è gratuito, è un vostro diritto e non ve lo possono negare, potete farlo tramite operatore del 155,

Qualora in seguito cambiaste idea (perchè magari non vi arrivano gli sms a pagamento delle notifiche della vostra banca) rinunciate al blocco ma a vostro rischio e pericolo, oppure trovate alternative agli sms della vostra banca (ci sono le app delle banche che mandano le notifiche gratuitamente).

Utente avvisato, utente salvato 😉

Vi ricordiamo inoltre che tutti i gestori sono già stati multati dall’AGCOM proprio per l’attivazione indesiderata di questi servizi premium, ma l’importo delle multe è stato piuttosto modesto e risibile (circa 400mila euro a testa in media per ogni gestore) che per farvi un esempio è come se voi parcheggiaste ogni giorno in sosta vietata e riceviate soltanto una multa da 12 euro all’anno,…

Converrete con noi quindi che per tutti i gestori, il “gioco” e gli introiti derivanti da questi sms premium, valgono per loro, la candela. L’AGCOM non doveva limitarsi a fare delle sole multe e consentire e tollerare il proseguire questa pratica, doveva eliminare ogni tipo di sms premium e stangare pesantemente i gestori al punto tale che nessuno avrebbe continuato, ma purtroppo non l’ha fatto e chi ne paga le conseguenze sono sempre gli utenti e l’unico modo che abbiamo per difenderci è quello indicato.

Be Sociable, Share!