Cerca:

WindWorld

ll sito amatoriale di telefonia che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!

Benvenuti su WindWorld, il primo ed unico sito amatoriale dedicato a Wind.

La redazione di Libero.it è in agitazione

Pubblicato da:

logoliberoIniziano i mugugni all’interno della redazione di Libero.it per lo scorporo da Wind

Su ADNkronos è apparsa qualche dichiarazione di alcuni esponenti della redazione news del portale Libero.it
Quest’ultimo è parte integrante di Wind Group, per ora! Poiché, a quanto abbiamo capito dal comunicato stampa rilasciato da Vimpelcom e Weather Investment (controllante di Wind), con la fusione dei due colossi delle TLC, Libero.it sarà scorporato da Wind Italia.

In una nota del cdr del portale si legge:

“A poche settimane dall’annuncio dell’operazione Vimpelcom-Wind, il proprietario del portale internet Libero.it sta ipotizzando di uscire dalla scena dell’informazione online chiudendo la sua storica testata giornalistica (http://notizie.libero.it), nonostante il buon andamento dei conti, della pubblicita’ e delle performance”. […]
”Questo sembra essere il primo atto dell’annunciato scorporo di Libero.it, nell’ambito dell’accordo russo-egiziano. Il cambio di rotta nelle strategie industriali del primo portale italiano prevedrebbe la sostituzione della redazione, composta da quindici giornalisti professionisti, con fornitori esterni”.

Proseguendo nel comunicato, li legge ancora

“L’Assemblea dei giornalisti chiede a Wind di cambiare i propri piani garantendo il futuro della testata, il mantenimento dei posti di lavoro e il contratto giornalistico e affida al Cdr un primo pacchetto di cinque giorni di sciopero. E’ emblematico che l’unico portale internet che per primo, piu’ di dieci anni fa, si volle dotare di una testata e di una redazione interna composta da giornalisti professionisti improvvisamente ritenga un peso tale professionalità. […]
L’ipotesi di chiusura risulta ancor più inaspettata dal momento che soltanto quattro mesi fa l’editore aveva espresso la volonta’ di intraprendere nuove e importanti iniziative multimediali da affidare ai giornalisti”

Insomma… come ogni cambiamento aziendale, arriva puntuale una revisione agli assetti! Chissà cos’altro dobbiamo attenderci…

Be Sociable, Share!

Tags: ,