Cerca:

WindWorld

ll sito amatoriale di telefonia che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!

Benvenuti su WindWorld, il primo ed unico sito amatoriale dedicato a Wind.

Decreto Bondi: fino a 10 euro di tassa alla SIAE per l’acquisto di cellulari

Pubblicato da:

nokia-n97In questi giorni su Internet si sta parlando un po’ ovunque del “Decreto Bondi” recentemente approvato dal Governo (qui è disponibile l’intero testo), che stabilisce il pagamento di una tassa alla SIAE per “la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi” al momento dell’acquisto di qualunque prodotto elettronico, analogico o digitale, in grado di riprodurre e/o memorizzare materiale potenzialmente protetto da copyright.

L’obiettivo è quello di ottenere dei compensi da redistribuire agli artisti per la cosiddetta copia privata, cioè la possibilità, da parte dell’utente che ha acquistato un supporto digitale o analogico contenente materiale protetto da copyright, di poterne effettuare legalmente una copia di backup.

Questo decreto si applica a qualunque supporto digitale attualmente in commercio, inclusi iPod, computer e cellulari, e prevede compensi variabili a seconda della capacità e della tipologia del dispositivo.

Arriviamo al dunque: quanto verrà a costarci questa novità quando dovremo acquistare un nuovo cellulare?

Compenso Capacità di memorizzazione Alcuni esempi
0,64 € minore di 128 MB Motorola V3, Samsung Z140V
2,21 € da 128 MB a 512 MB Nokia 6120 classic, Nokia N73, Samsung Corby
3,22 € da 512 MB ad 1 GB  
5,15 € da 1 GB a 5 GB  
6,44 € da 5 GB a 10 GB Nokia 5800 XPressMusic, N95 8 GB, iPhone 3G
7,73 € da 10 GB a 15 GB  
9,66 € maggiore di 15 GB iPhone 3GS 16 GB, Nokia N97, HTC Nexus One

Questi compensi sono validi solo per il primo anno dall’entrata in vigore del Decreto. Nel secondo anno 12,88 € per capacità maggiori di 20 GB; dal terzo in poi 12,88 € per capacità superiori a 30 GB, con incremento di 2,76 € ogni 10 GB ulteriori.

La nostra previsione è un ritocco al rialzo dei listini dei cellulari commercializzati in Italia, che potrebbe portare molti utenti a preferire l’acquisto online o di persona all’estero (come peraltro già succede per CD e DVD), dove questo decreto non si applica, creando uno svantaggio competitivo non indifferente per i vari siti di e-commerce con sede in Italia.

Per un ulteriore approfondimento vi suggeriamo l’esauriente articolo di Hardware Upgrade, dove sono riportati i compensi per tutte le tipologie di supporti.

Be Sociable, Share!

Tags:


Reader's Comments

  1. Vademecum per gli elettori PDL: 100 ragioni per non farlo « Il Blog di Paolo Agnelli |

    […] La […] previsione è un ritocco al rialzo dei listini dei cellulari commercializzati in Italia, che potrebbe portare molti utenti a preferire l’acquisto online o di persona all’estero (come peraltro già succede per CD e DVD), dove questo decreto non si applica, creando uno svantaggio competitivo non indifferente per i vari siti di e-commerce con sede in Italia. (fonte) […]

  2. Bilancio del governo berlusconi. Prima parte : l’elenco delle leggi. « LA CONOSCENZA RENDE LIBERI |

    […] La […] previsione è un ritocco al rialzo dei listini dei cellulari commercializzati in Italia, che potrebbe portare molti utenti a preferire l’acquisto online o di persona all’estero (come peraltro già succede per CD e DVD), dove questo decreto non si applica, creando uno svantaggio competitivo non indifferente per i vari siti di e-commerce con sede in Italia. (fonte) […]