Cerca:

WindWorld

ll sito amatoriale di telefonia che vanta innumerevoli tentativi di imitazione!

Benvenuti su WindWorld, il primo ed unico sito amatoriale dedicato a Wind.

Vittoria (a metà) dei consumatori italiani: prezzo massimo degli sms a 13 cent e telefonate tariffate a secondi

Pubblicato da:

smsNel pomeriggio di ieri, 26 Novembre 2009, si è diffusa rapidamente la notizia (che Mondo 3 ha già riportato) in cui si preannunciava l’ennesima piccola vittoria dell’AGCOM a favore dei clienti di telefonia mobile italiana: gli sms delle tariffe nazionali non potranno superare i prezzi già fissati per gli sms in roaming europeo, e la tariffazione delle chiamate voce dovrebbe essere “al secondo”! L’adeguamento arriva “dal basso” ovvero su proposta dei singoli gestori, che hanno così deciso di adeguarsi spontaneamente ad un invito fatto qualche giorno fa proprio dall’AGCOM. Nessuno avrebbe scommesso che il tutto sarebbe avvenuto in tempi così brevi. Naturalmente anche Wind ha fatto la sua proposta per adeguarsi.

Ricordiamo che un’anomalia italiana vedeva gli sms inviati in roaming internazionale da un Paese UE, arrivare a costare  meno di un sms inviato dall’Italia a prezzo pieno; dal Luglio scorso, infatti, un cliente che si trova sotto copertura di un altro operatore mobile all’interno dell’UE ed invia un messaggio di testo, lo paga circa 13 cent, mentre se inviato dall’Italia potrebbe pagarlo fino a 15 cent, a seconda del piano tariffario posseduto. Un paradosso non da poco.

Qualcosa cambierà da Gennaio 2010: “Tariffe per gli sms non superiori a 13,2 cent e tariffazione al secondo per chi lo richiederà“. Come dicevamo, si tratta di singole proposte trasmesse dai gestori, che si differenziano per modalità di applicazione. Il riassunto di tutte le proposte dovrebbe risiedere in quelle poche righe, che comunque conservano una certa indeterminatezza.

Per quanto riguarda Wind, ad esempio, cosa succederà? Wind offre già una tariffa al secondo e con un costo degli sms pari a 12 cent. E’ sufficiente avere in commercio una tariffa così, per essere a posto?

Stando a quelle poche righe, sembrerebbe di sì, per lo meno per la parte che riguarda la tariffazione a secondi. Infatti i clienti Wind potrebbero già richiedere spontaneamente la Super Senza Scatto, in qualsiasi momento, anche ora, ma… i vecchi clienti con tariffe diverse si troverebbero a pagare questo cambio ben 7 Euro. Forse la proposta fatta all’AGCOM (che l’autorità dovrà decidere se accettare o rettificare) lascia sottointendere che i clienti che dovessero scegliere la tariffa a secondi, non pagherebbero alcun costo aggiuntivo, nemmeno in caso di “cambio piano”? Se così non fosse, saremmo di fronte ad una beffa vera e propria, perchè quel costo di 7 euro pesa molto sulle tasche del cliente, e non risolverebbe affatto il problema, perchè tutto resterebbe semplicemente come è ora.

E per quanto riguarda il prezzo massimo degli SMS le cose diventano ancora meno chiare. Non si capisce se il prezzo massimo di 13,2 cent sarà applicato a tutte le vecchie tariffe “fuorilegge” che hanno un costo di 15 cent/sms, o se questo prezzo massimo sarà da rispettare solo sulle nuove tariffe in commercio.

Se fosse il primo caso, allora molti vecchi clienti Wind dovrebbero ritrovarsi a pagare meno gli sms da gennaio 2010. Ma se fosse il secondo caso, ancora una volta Wind sarebbe già a buon punto: dopo aver messo a punto la nuova Wind 5, gli resterebbe solo da sistemare Wind12 (una delle “tariffe fuorilegge” che fa pagare gli sms 15 cent/cad)… ma ancora una volta il paradosso sarebbe affrontato solo a metà!

Resta da considerare il fatto che se un sms inviato dall’estero costa 13,2 cent, non si capisce per quale motivo in Italia non si sia voluto “osare di più”, ponendo un tetto più basso per un sms nazionale.

In buona sostanza, questa è una vittoria iniziale importante per i consumatori, ma restiamo in attesa delle comunicazioni ufficiali di Wind, che dovrebbero arrivare al più tardi entro fine dicembre, per verificare che non sia una vittoria “a metà”, o peggio ancora una vittoria “finta”, perchè ininfluente rispetto allo stato attuale delle cose.

Quindi come dicono gli amici di Mondo3, occhi aperti e… stay tuned!

Be Sociable, Share!

Tags: ,